Mercoledì 24 Aprile 2019 | 12:21

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il caso
Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: hanno pagato 4mila euro per il viaggio

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Il nodo dei centri di raccolta
Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

 
Solidarietà
Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Questa è una vittoria dei tarantini»
Scatta il sit in oltre la zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

preoccupati i sindacati

Saline di Margherita
chiuso impianto
rischio inquinamento

saline margherita di savoia

MARGHERITA DI SAVOIA (BARLETTA - ANDRIA - TRANI) - Un tavolo di confronto con il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano e con gli assessori regionali all’ambiente, al lavoro ed allo sviluppo economico viene chiesto dai lavoratori e dalla Cgil e Flai Cgil della Bat dopo la sospensione di un impianto produttivo delle saline di Margherita di Savoia, nella zona fantina a nord di Bari, disposta dalla provincia BAT e comunicata ieri sera alla ditta Atisale che gestisce le saline. L’impianto in questione si occupa di essiccazione e impacchettamento. La decisione è stata presa sulla base di una relazione stilata dai tecnici dell’Arpa dopo un sopralluogo compiuto il 17 gennaio scorso.
Il verbale, riferisce una nota dei sindacati, fa riferimento a «non conformità relative allo stato di manutenzione degli impianti, all’atto autorizzativo, alle emissioni di polveri in atmosfera, allo scarico delle acque reflue industriale ed alle emissioni acustiche ambientali».
Per il segretario della Flai Cgil Bat, Gaetano Riglietti, «il provvedimento, la cui tempestività già ci lascia fortemente perplessi non avendo mai avuto, sino ad oggi, nessun riscontro o contezza da parte dell’azienda di ciò che stava avvenendo in quel sito produttivo delle saline di Margherita di Savoia, è una doccia fredda per i 120 lavoratori, che stanno presidiando l'impianto». «Ci auguriamo - aggiunge il segretario generale della Cgil Bat, Peppino Deleonardis - che questa vertenza che riguarda una realtà produttiva importante del territorio meriti la stessa attenzione riservata all’Ilva di Taranto».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400