Domenica 26 Gennaio 2020 | 19:47

NEWS DALLA SEZIONE

Trasporti
Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

Via libera al tunnel dell’Irpinia per unire Bari con Napoli

 
Ambiente
Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

Meno rifiuti sulle spiagge della Puglia: soprattutto bottiglie di plastica e reti per mitili

 
La storia
L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

L'amore di Liliana Segre per un marito conservatore: parla il figlio Alberto

 
Centrosinistra
Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

Puglia, lite sui soldi delle primarie: casse vuote. Amati: così si annulla tutto

 
Attentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
Una 50enne romena
Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

Ostuni, botte e parolacce alla nonnina 90enne sul girello: in cella badante

 
23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 
Il focolaio
Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

Boom di casi di morbillo in Salento: l'allarme dei pediatri

 
banche
Pop Bari, il salvataggio è possibile creando un polo bancario del Sud

Pop Bari, il salvataggio è possibile creando un polo bancario del Sud

 
L'allerta per il coronavirus
Barese appena tornato da Wuhan: «ecco cosa sta succedendo in Cina»

Barese appena tornato da Wuhan: «ecco cosa sta succedendo in Cina»

 

Il Biancorosso

23ma Giornata serie C
Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato

Bari in casa Reggina per riaprire la corsa al primato. Alle 15 la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoL'inchiesta
Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

Taranto, falsi steward allo stadio: chiesto giudizio per 68

 
BatLa storia
Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

Barletta, Antonella e il suo giro per il mondo a piedi e in bici: il viaggio nel sangue

 
BrindisiIn piazza
Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

Mesagne, picchia il figlio minore e aggredisce i Cc: in manette 50enne

 
GdM.TVAttentato
San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 23 mezzi azienda raccolta.

San Severo, il racket dei rifiuti: incendio distrugge 25 mezzi azienda raccolta

 
PotenzaCittà europea dello sport 2021
Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

Potenza, quando Donato Sabia ci portò alle Olimpiadi: il video saluto

 
LecceIl video
San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

San Cataldo, sulla spiaggia di Frigole ecco che spunta una foca monaca

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 

i più letti

nel brindisino

Fucilate contro il «rivale»
in amore: ferisce 8 persone

spari fucile

SAN MICHELE SALENTINO (Br) - Reagisce a presunta spedizione punitiva per una ragazza contesa ed esplode quattro colpi di fucile all’indirizzo di un gruppo di giovani, ferendone otto di striscio di cui tre medicati in ospedale. Arrestato dai Carabinieri un 18enne del luogo, Christian Gioia, per lesioni personali e porto abusivo di armi.

L'allerta di quanto stava accadendo è arrivata attraverso telefonata al 112 effettuata da un cittadino, il quale impaurito e nascosto dietro una siepe, ha riferito che un giovane armato di fucile stava esplodendo alcuni colpi in direzione di un gruppo di ragazzi che sostavano in piazza Matera a San Michele Salentino. 

Le immediate indagini, grazie anche alla descrizione sommaria fornita dai ragazzi, hanno consentito agli investigatori di identificare nel 18enne del luogo, autore del reato, che nel frattempo si era dileguato a piedi per le campagne circostanti.Sul luogo degli spari sono state trovate quattro cartucce da caccia cal. 12, sottoposte a sequestro. Il giovane è stato rintracciato ed arrestato dopo un’ora nella sua abitazione dove nel frattempo si era rifugiato.

Il presunto movente che ha spinto Christian Gioia a compiere tale gesto è da ricondursi ad un litigio per contrasti sentimentali iniziati la sera del giorno precedente tra lo stesso ed una comitiva di giovani “ostunesi”, i quali gli avrebbero attribuito anche il danneggiamento di un’autovettura.    

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie