Sabato 16 Febbraio 2019 | 01:56

NEWS DALLA SEZIONE

L'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
Sfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
In via Manfredonia
Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

Foggia, auto contro pilone, 76enne muore sul colpo

 
Nel Materano
Frana a Pomarico, Governo dà l'ok allo stato d'emergenza

Frana a Pomarico, governo dà l'ok allo stato d'emergenza

 
A poggioreale (Na)
Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

Viola i domiciliari, Tommy Parisi torna in carcere

 
Sanità
Castellana Grotte, Emiliano inaugura il reparto di Oncologia al De Bellis

Castellana Grotte, Emiliano inaugura il reparto di Oncologia al De Bellis

 
Parla Gabrielli
Prefettura Bari, Gabrielli: «Terrorismo minaccia liquida, tenere alta la guardia»

Prefetto Bari: «Terrorismo minaccia liquida, tenere alta la guardia»

 
Nel Barese
Bancarotta fraudolenta per 1,3mln di euro: GdF sequestra capannone a Gioia del Colle, 4 denunce

Bancarotta per 1,3mln di euro: GdF sequestra capannone a Gioia del Colle, 4 denunce

 
L'appuntamento
Locri - Bari: il punto con La Voce Biancorossa, segui la diretta

Bari, su Biancorosso le nuove maglie e il futuro di Cornacchini. Locri-Bari, il prepartita Video

 
Sanità
Asl Bari verso il licenziamento di 25 medici: «Stop ai pensionati negli ambulatori»

Asl Bari verso il licenziamento di 25 medici: «Stop pensionati in ambulatori»

 
Scandalo sanità
Diabete, scandalo Freestyle: la striscia per misurare glicemia, in Puglia costa più che nel resto d'Italia

Diabete: in Puglia la striscia per misurare glicemia costerà più che nel resto d'Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatIl caso
«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

«Ti amo Luigi», a Trani imbrattata la Cattedrale. Il sindaco: fidanzata idiota

 
BariL'anniversario
Bari, 20 anni dalla morte Tatarella: un libro per ricordarlo

Bari, ricordato Tatarella a 20 anni dalla morte

 
FoggiaSfiducia al sindaco
San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

San Giovanni Rotondo, al Comune arriva il commissario

 
MateraNel 2009
Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

Bernalda, tentò di picchiare il sindaco in aula: in manette 71enne

 
TarantoDenunce
Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

Nel circolo privato furto di elettricità e 6 slot machine abusive: sequestri a Taranto

 
PotenzaNel potentino
Francavilla in Sinni, crolla tetto di casa, madre e figlio in ospedale, uomo ancora sotto le macerie

Francavilla in Sinni: crolla tetto di casa, 3 persone estratte vive, grave un uomo

 
BrindisiProvoca il cancro
Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

Al Perrino in anatomia patologica è allarme formaldeide

 
LecceNuove accuse
Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

Ugento: Roberta, uccisa 20 anni fa, forse fu molestata

 

il caso

«Davide» lucano batte
il «Golia» Telecom
con 3 processi per 18 €

telecom

di GIOVANNI RIVELLI

Beppe Grillo, nella lotta con Telecom, ci ha costruito la sua fortuna, almeno per esordire nell’impegno sociale. Ora un utente lucano, precisamente di Bella, si è messo sulla stessa strada arrivando, novello Davide, a battere il «Golia» della comunicazione. E tutto per 18 euro e 28 centesimi di spese di spedizione della fatture che riteneva di non dovere.

Per quella somma ha fatto una prima causa al giudice di pace che gli ha dato ragione. Una questione più di principio che di altro, probabilmente per il cittadino, che con quella somma certo non si arricchisce, ancor di più per Telecom Italia che, spendendo molto di più della «posta in palio» ha deciso di impugnare l’atto davanti al Tribunale. Con quella nuova causa la compagnia ha ottenuto ragione.

Ma l’utente di Bella non si è dato per vinto ed è andato avanti fino in Cassazione dove l’ha spuntata sia pure per una questione formale, legata alla domiciliazione del legale Telecom, alla notifica della prima sentenza e ai tempi per presentare ricorso. Una vittoria da 18 euro e 28 centesimi più 960 euro di spese legali per gli ultimi due giudizi. Ma quei 18 euro e spicci, probabilmente, se li incornicerà. Un trofeo per i tanti lucani ancora sconosciuti alle reti di banda larga e ultralarga ma fin troppo conosciuti solo quando c’è da pagare.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400