Venerdì 03 Aprile 2020 | 23:28

NEWS DALLA SEZIONE

La ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
Il virus
Coronavirus in Basilicata, Moliterno resta «zona rossa» fino al 13 aprile

Coronavirus in Basilicata, Moliterno resta «zona rossa» fino al 13 aprile

 
i Dpi
Coronavirus in Puglia, la Protezione civile consegna 153mila mascherine alla Regione

Coronavirus in Puglia, la Protezione civile consegna 153mila mascherine alla Regione

 
La denuncia
Covid 19 in Puglia, sindacato pensionati: «Più tamponi nelle Rsa»

Covid 19 in Puglia, sindacato pensionati: «Più tamponi nelle Rsa»

 
emergenza coronavirus
Cancellati tanti voli, biglietti da rimborsare

Cancellati tanti voli, biglietti da rimborsare

 
bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, cala ancora la curva dei contagi 119.827 il totale dei positivi. Altri 766 morti e 1.480 guariti

Coronavirus in Italia, cala ancora curva contagi 119.827 il totale positivi
Altri 766 morti e 1.480 guariti

 
Il bollettino regionale
Coronavirus, in Puglia rallenta la curva dei contagi: altri 105 casi ma 20 morti in un giorno (11 nel Leccese)

Coronavirus, in Puglia rallenta la curva dei contagi: altri 105 casi ma decessi record: 20 in un giorno (11 nel Leccese)

 
emergenza coronavirus
Pazienti Covid trasferiti con velivolo dell’Aeronautica Militare da Bergamo a Bari

Pazienti Covid trasferiti con velivolo dell’Aeronautica Militare da Bergamo a Bari

 
emergenza coronavirus
Bari, imprenditore dona buoni acquisto per famiglie in difficoltà

Bari, imprenditore dona buoni acquisto per famiglie in difficoltà

 
emergenza coronavirus
Puglia, oltre 17mila imprese avviano cassa integrazione per 60mila lavoratori

Puglia, oltre 17mila imprese avviano cassa integrazione per 60mila lavoratori

 
L'INTERVISTA IN DIRETTA
Covid 19, il ricercatore barese Gambotto ci spiega le novità del vaccino-cerotto: la diretta

Coronavirus, parla lo scienziato barese «Così abbiamo scoperto il vaccino»
Gambotto dagli Usa: ci vorrà un anno, poi sarà come l'influenza

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

sanità

Al San Carlo di Potenza
on line il servizio
di comunicazione Lis

linguaggio dei segni

POTENZA - Nell’ospedale San Carlo di Potenza sarà attivato un servizio on-line di comunicazione in Lis (Lingua italiana dei segni) per i pazienti sordi che hanno bisogno di un interprete nei rapporti con il personale sanitario: nella struttura saranno disponibili quattro dispositivi mobili nei reparti, e tre fissi (nel Cup, nel pronto soccorso e nell’Urp), da cui accedere a un interprete per esigenze immediate o con appuntamento.
Il progetto - presentato da Veasyt e già attivo nel materano e nel Crob di Rionero in Vulture (Potenza) - è stato illustrato stamani a Potenza, nel corso di una conferenza stampa, dal responsabile del progetto, Rocco Roma, dal direttore sanitario del San Carlo, Antonio Picerno, e dal consigliere regionale Michele Napoli (Fi).
Il servizio nasce da una collaborazione tra uno spin off dell’Università Cà Foscari di Venezia e la Regione Basilicata. Per il momento il progetto sarà attivo dalle ore 8 alle ore 18: il paziente potrà richiedere il servizio in tempo reale, con una videochiamata diretta per conoscere le indicazioni del medico, oppure fissando a priori un appuntamento in caso di visita specialistica. Successivamente, ha spiegato Roma, l’idea è di estendere l’attività dell’interprete a tutta la giornata, e di fornire ai pazienti sordi un’app sul proprio dispositivo portatile per gestire in prima persona ogni tipo di necessità, anche non di tipo sanitario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie