Giovedì 18 Luglio 2019 | 06:59

NEWS DALLA SEZIONE

L'amichevole
Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

Calcio, pareggio senza reti tra Bari e Fiorentina Primavera

 
Emergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
Firmata l'intesa
Reddito di cittadinanza: pronti 248 navigator per la Puglia

Reddito di cittadinanza: pronti 248 navigator per la Puglia

 
Femminicidio
San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

San Severo, uccisa dal fidanzato, il legale: è morta annegata, non strangolata

 
Rivoluzione trasporti cittadini
Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

Bari, con Muvt bus, parcheggi e zsr si pagheranno con un'app

 
L'idea di Adp
Il Battesimo del volo attera in Puglia: un attestato per bimbi in aereo per la prima volta

Puglia, battesimo del volo: un attestato per bimbi in aereo per la prima volta

 
Il caso
Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

Violenza di gruppo nel Cara di Bari: in sei a rischio processo

 
L'ordinanza
Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

Bari, liquami in mare: divieto di balneazione su tutta la spiaggia di Torre Quetta

 
Nel barese
Putignano, GdF sequestra 10mila litri di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

Putignano, GdF sequestra 11 tonnellate di gasolio agricolo di contrabbando in impresa di autotrasporti

 
Nel Foggiano
Orta Nova, commando sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

Orta Nova, banda sequestra camionista e scappa con tir pieno di sigarette

 
Le dichiarazioni
Lecce, Lucioni: «Indispensabile mantenere l'equilibrio»

Lecce, Lucioni: «Indispensabile mantenere l'equilibrio»

 

Il Biancorosso

Oggi amichevole con la FiorentinaCornacchini darà spazio a tutti

Oggi amichevole con la Fiorentina, Cornacchini darà spazio a tutti

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceL'incidente
Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

Lecce, viola il divieto e si tuffa dalla Grotta della Poesia: ferito 45enne

 
BatIl rogo
Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

Bisceglie, fiamme in un locale della movida: indagini in corso

 
GdM.TVIrredentismo: 100 anni dopo
Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria in Croazia è di tre pugliesi

Issano il tricolore a Fiume, l'impresa provocatoria è di tre pugliesi

 
FoggiaEmergenza abitativa
Foggia, da 14 anni vivono in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

Foggia, da 14 anni in container invasi da topi e blatte: la protesta delle mamme

 
TarantoAccordo d'intesa
Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

Arcelor Mittal, da incontro azienda-sindacati nasce task force sicurezza

 
PotenzaIl progetto
Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

Potenza, l'idea del sindaco: «Da oggi saremo una città in fiore»

 
BrindisiNel brindisino
Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

Mesagne, picchia e minaccia la madre, impedendole di uscire o ricevere visite: una 41enne in libertà vigilata

 
Materadalla Polizia stradale
Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

Sfruttava 5 albanesi irregolari come braccianti: denunciato 61enne nel Materano

 

i più letti

il caso

Polignano, stop al Parco dei Trulli
«Impossibile costruire le villette»

Polignano, stop al Parco dei Trulli «Impossibile costruire le villette»

BARI - Il «Parco dei trulli» di Polignano non si può realizzare, almeno non come vorrebbe il Comune. Pur approvando la variante al piano regolatore, la Regione ha infatti detto stop al maxiprogetto per realizzare un resort tra Cozze e San Giovanni, in corrispondenza di uno dei pezzi più suggestivi della costa barese: un grande albergo e circa 250 ville nell’area a monte della statale 16, in cambio della realizzazione di un parco pubblico sulla linea del mare.

Si chiude così, almeno per il momento, una vicenda che va avanti dal 2010 e che si basa, in sostanza, su un meccanismo di perequazione urbanistica che la Regione ha ritenuto inapplicabile. In cambio dello spostamento di una serie di volumetrie dalla zona sul mare a quella retrostante la statale, il Comune di Polignano aveva concesso ai proprietari (il gruppo Andidero e l’impresa Giada srl) un bonus pari a 48mila metri cubi: si cancellava il campeggio previsto sulla costa dal prg per farlo diventare un albergo nell’area a monte.

I tecnici regionali hanno ritenuto «non sufficientemente motivato l’incremento volumetrico proposto dal Comune», ed hanno dunque rifatto i conti: l’eventuale struttura alberghiera potrà occupare soltanto 77mila metri cubi (contro i 130mila previsti dal Comune) e non sarà frazionabile, non sarà possibile realizzare ville (perché il prg «non contempla zone con destinazione a “residenza turistica”»), non sarà possibile realizzare esercizi commerciali nelle zone «F» (perché questo snaturerebbe «la loro destinazione alle attività rivolte ad assicurare alla comunità attrezzature ed impianti di interesse generale»), andranno incrementati i parcheggi pubblici, dovranno essere osservate una serie di prescrizioni paesaggistiche. E soprattutto, fermo restando che la cura dimagrante in termini di volumetrie turistiche potrebbe rendere il progetto non più sostenibile economicamente, il piano di lottizzazione dovrà ricominciare da capo.

La giunta regionale, al termine dell’istruttoria, ha infatti approvato la variante al piano regolatore (che comunque dovrà essere adeguata al Piano paesaggistico per la presenza di una serie di vincoli) ma non il piano di lottizzazione presentato dalle imprese, che dunque dovrà essere ripresentato e dovrà ripetere le procedure di Via e di Vas. Il risultato è che - anche volendo - saranno necessari anni per riapprovare il progetto. Tuttavia, spiegano dalla Regione, dopo la diffida presentata a luglio dai proprietari dei suoli, gli uffici hanno accelerato sul completamento della procedura che era ferma da marzo 2016 (quando il Consiglio comunale ha presentato le controdeduzioni alla prima delibera regionale). Una scelta, quella fatta dalla Regione, che va nel senso del rispetto delle Norme tecniche di attuazione del piano regolatore di Polignano, ma anche della tutela di uno dei paesaggi più caratteristici dell’intera costa adriatica: è possibile che la delibera possa essere impugnata davanti alla giustizia amministrativa per far valere le ragioni delle imprese proponenti.

Quello di Parco dei Trulli era il terzo tentativo di costruire nell’area di Costa Ripagnola. Nel 2000 ci fu l’accordo di programma Agape (mai attuato), nel 2010 una seconda proposta in cui era compreso anche un enorme campo da golf (bocciato dalla Regione nel 2013). L’ultimo progetto aveva tentato di aggirare i vincoli cedendo al Comune un’area di circa 10 ettari dove sarebbe sorto un parco pubblico attrezzato: ma in quell’area esistono cale e grotte che non si possono toccare. [m.scagl.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie