Lunedì 15 Ottobre 2018 | 18:46

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

devozione

San Pio, il ritorno
a Santa Maria

Le spoglie del frate verranno traslate dalla nuova chiesa alla cripta della vecchia a S. Giovanni Rotondo

sarcofago di san pio

di FRANCESCO TROTTA

SAN GIOVANNI ROTONDO - Sono giorni concitati per i fedeli che si recano in massa a San Giovanni Rotondo. Tra oggi e domani è in programma un doppio appuntamento che vede lo spostamento delle spoglie di San Pio nella vecchia cripta e la ripartenza della statua originale della Madonnina di Fatima alla volta del Portogallo. Alla presenza di monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, si svolgerà la celebrazione religiosa (ore 10) nella chiesa nuova dove avverrà l’ennesima traslazione (temporanea) della reliquia del corpo di san Pio dalla chiesa nuova inferiore – sua dimora attuale- alla cripta del santuario di Santa Maria delle Grazie. Si darà così corpo al programma stilato che prevede a partire dalla quinta domenica di quaresima, la esposizione delle spoglie mortali del santo stigmatizzato alla pubblica venerazione, sempre all’interno di un’urna di vetro, nello stesso luogo che lo ha custodito per 42 anni ovvero il santuario di Santa Maria delle Grazie. Le spoglie saranno poi riportate nella chiesa inferiore a lui intitolata il 18 marzo 2018, ovvero dopo 112 giorni.

Invece domani lunedì 27 novembre, dopo undici giorni di permanenza presso il santuario di Santa Maria delle Grazie (è arrivata il 15 novembre scorso), la sacra effige della Madonnina di Fatima, ripartirà alla volta di Fatima. La partenza è fissata per le 8 del mattino, dopo la santa messa delle ore 6,30 e l’Angelus delle 7,30. Si tratta della terza venuta in città della statua: la prima fu nell’agosto del 1959 quando Padre Pio, venerandola, ottenne per sua intercessione il dono della guarigione da una debilitante pleurite essudativa. La seconda, dieci anni fa, nel 2007, in occasione del novantesimo anniversario delle apparizioni ai tre pastorelli. La terza è di questi giorni.

L’evento, organizzato dai frati cappuccini in sintonia con l’arcivescovo di Manfredonia – Vieste – San Giovanni Rotondo, mons. Michele Castoro, e d’intesa con il pontificio consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione, rientra nel quadro delle celebrazioni del centenario delle apparizioni della Vergine in Portogallo, al termine dell’anno di commemorazione per i 100 anni dall’arrivo di Padre Pio nella città garganica e a poche settimane dall’inizio del 2018, anno in cui si ricorderà il cinquantesimo anniversario della morte e il centesimo anniversario della stimmatizzazione permanente del santo cappuccino.

La traslazione delle spoglie mortali del santo è stata accordata, dopo la richiesta avanzata da diocesi e frati ad inizio di agosto scorso al cardinale Angelo Amato, prefetto della congregazione delle cause dei santi. Si arricchisce così di un nuovo capitolo la storia del corpo di san Pio: esumazione e ricognizione canonica risalgono ai mesi di febbraio - aprile 2008. Seguirono 17 mesi di esposizione alla pubblica venerazione (dal 24 aprile 2008 al 23 settembre 2009, giorno in cui fu chiusa all’interno di un’urna di legno rivestita d’argento, opera del maestro franco-georgiano Guy Georges Amachoukeli (detto Goudji). Successivamente venne custodito nella cripta del santuario di Santa Maria delle Grazie fino alla traslazione nella chiesa inferiore a lui intitolata avvenuta il 19 aprile 2010. Poi dal 1 giugno 2013 – come è ben noto - l’ostensione è tornata ad essere permanente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Mammografie, Puglia maglia neraM5S: le Asl sbagliano indirizzo

Mammografie, Puglia maglia nera
M5S: le Asl sbagliano indirizzo

 
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

 
Tenta di rubare iPhone a una donna in pieno centro: arrestato 38enne marocchino

Tenta di rubare iPhone a una donna in pieno centro: arrestato 38enne marocchino

 
Comune di Bari - Palazzo di Città

Nuovo sindaco Bari, fumata nera del centrodestra: decisione passa a Roma

 
Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

Offre ospitalità a donna e la violenta: arrestato 41enne di Melfi

 
Centrodestra, in Puglia spaccatura tra Lega e Udc

Centrodestra, in Puglia spaccatura tra Lega e Udc

 
L'ex Petrachi promuove Liverani: «Fa buon calcio»

L'ex Petrachi promuove Liverani: «Fa buon calcio»

 

GDM.TV

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 
Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

Getta sacco rifiuti in strada, assessore Ambiente glielo restituisce

 
Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

Le Cesine, sequestrati 3 quintali di marijuana e hashish: 2 arresti

 
Bari, troppi tagli a scuola: ecco il raduno degli studenti in sciopero

Bari, troppi tagli a scuola?
E gli studenti scioperano

 
Le acque rosse vicino le salineSequestro choc a Margherita di Savoia

Le acque rosse vicino le saline
Sequestro choc a Margherita di Savoia

 
Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni contrastanti

Arresto gambiano a Foggia: i video e le versioni diverse. «Agenti circondati»

 
Intitolazione caserma a Marzulli, Decaro: «Lui era davvero un galantuomo»

Squillo di tromba e commozione
per la caserma dedicata a Marzulli

 

PHOTONEWS