Giovedì 18 Agosto 2022 | 16:29

In Puglia e Basilicata

iniziativa Comune e Banca popolare Bari

A Bari una «Casa» per bimbi
e famiglie in difficoltà

A Bari una «Casa» per bimbi e famiglie in difficoltà

08 Febbraio 2017

BARI - Offrirà servizi e beni alle famiglie in difficoltà socio-economiche la «Casa delle bambine e dei bambini», un Centro polifunzionale per la prima infanzia nato da una sperimentazione pubblico-privata tra il Comune e la Banca Popolare di Bari e che è stato inaugurato oggi dal sindaco, Antonio Decaro. Si tratta - è stato spiegato dai rappresentanti del Comune - di una «struttura unica nel suo genere in Italia».

All’interno della «Casa» - dove sono stati allestiti diversi spazi, tra cui quello per i giochi, il centro sperimentale per il sostegno alla genitorialità, l’emporio della solidarietà e l'ambulatorio sociale per l’infanzia - si svolgeranno azioni sperimentali, anche nel campo dell’educazione alimentare e della limitazione degli sprechi «con la ridistribuzione di prodotti, anche alimentari, invenduti e non utilizzati». La Banca Popolare di Bari ha inoltre coinvolto i propri dipendenti, soci e clienti per fornire, «in forma totalmente gratuita», beni e prodotti.

Secondo il sindaco Decaro, «questo è un giorno speciale per la città di Bari, speciale come tutti i giorni in cui facciamo qualcosa per prenderci cura del nostro futuro. Abbiamo pensato a questo posto come un luogo dove chi è in difficoltà può trovare alimenti, accessori, indumenti per i più piccoli, ma anche incontrare persone che lo aiutino a comprendere che fare il genitore è il mestiere più bello del mondo e che - ha concluso - c'è qualcuno pronto ad offrire aiuto e sostegno».

All’inaugurazione ha partecipato anche il condirettore generale della Banca Popolare di Bari, Gianluca Jacobini.

«Il nostro sostegno a questa iniziativa, che mi preme ricordare non ha alcuno scopo di lucro - ha sottolineato - pur offrendo molteplici servizi educativi, beni di prima necessità e percorsi per la genitorialità, dedicati alla prima infanzia, conferma lo storico legame della Banca con il territorio, evidenziando che la nostra mission va ben oltre la tradizionale attività bancaria».

Jacobini ha inoltre aggiunto che «la Banca non pone la propria attenzione solo alla città di Bari o alla Puglia, ma anche alle regioni che sono in grande difficoltà per i recenti eventi sismici e per le condizioni meteo avverse, come l’Abruzzo e l’Umbria».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725