Venerdì 24 Gennaio 2020 | 18:10

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
Bari, Vendola non diffamò Fitto, Corte d'appello conferma assoluzione

Bari, Vendola non diffamò Fitto, Corte d'appello conferma assoluzione

 
La decisione
Bari, Cassazione revoca gli arresti domiciliari all'ex giudice Bellomo

Bari, Cassazione revoca gli arresti domiciliari all'ex giudice Bellomo

 
Serie A
Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

 
I dati Istat
Puglia, più meridionali vanno al Nord che migranti al Sud

Puglia, più meridionali vanno al Nord che migranti al Sud

 
L'idea
Bari, un tunnel di luminarie made in Puglia accoglie i turisti in aeroporto

Bari, un tunnel di luminarie made in Puglia accoglie i turisti in aeroporto

 
l'indagine
Famiglia barese truffava automobilisti con false cartelle esattoriali: individuata da GdF

Famiglia barese truffava automobilisti con false cartelle esattoriali: individuata da GdF

 
a foggia
«Ha ucciso i miei animali», contadino spara e ammazza cane di un altro agricoltore: denunciato

«Ha ucciso i miei animali», contadino spara e ammazza cane di un altro agricoltore: denunciato

 
nel barese
Corato, 12enne rincorre scippatore minorenne e restituisce borsa ad anziana

Corato, 12enne rincorre scippatore minorenne e restituisce borsa ad anziana

 
mercato
Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

Lecce, le armi per la salvezza: ora Liverani può «scegliere»

 
l'indagine
Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

Si fingeva grande chef e molestava studentesse: 23enne salentino arrestato a Roma

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'evento
La Puglia e le sue orecchiette sbarcano a New York: grande successo al Travel Show 2020

La Puglia e le sue orecchiette sbarcano a New York: grande successo al Travel Show 2020

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
LecceGiornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
FoggiaIl caso
Foggia, prendevano reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero in centri scommesse

Foggia, prendevano reddito di cittadinanza ma lavoravano in nero in centri scommesse

 
Tarantola denuncia
Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

Mittal, sindacati: «Spogliatoi fatiscenti e senza acqua calda»

 
PotenzaDopo la tragedia
Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

Tifosi investiti, l'autista di Melfi resta in carcere: indagato per omicidio

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

amministrative

Brindisi: candidato denuncia
furto e ustioni mani in azienda

comune di Brindisi

BRINDISI - Un candidato consigliere comunale della lista civica 'Viva Brindisì, Marco Dinota, che sostiene l'aspirante sindaco della coalizione di centrodestra (Forza Italia e Fratelli d’Italia), Nicola Massari, ha denunciato alla Digos di Brindisi di aver subito il furto del portafogli e di essersi ustionato le mani nel tentativo di recuperare i bigliettini elettorali lasciati da qualcuno nel cestino dei rifiuti. All’interno dello stesso ci sarebbe stata una sostanza irritante che gli avrebbe provocato delle ustioni.

Dinota ha denunciato alla Digos, al fianco del suo avvocato Andrea Giacani, che l’episodio si è verificato mentre si trovava al lavoro nell’azienda Sanofi Aventis di cui è dipendente. L'uomo è stato medicato prima in azienda e poi in ospedale.

«Il fatto è gravissimo - dichiara in una nota il candidato sindaco Massari - ed è un puro messaggio in stile mafioso a chi coraggiosamente si è candidato, per vietargli la libera propaganda elettorale ed intimorirlo come avversario politico. La Sanofi-Aventis deve chiarire subito ciò che è accaduto nella certezza che anche gli investigatori svolgeranno al meglio il loro lavoro».

«Esprimo la piena solidarietà a Marco Dinota a nome mio e di tutti i candidati di Forza Italia per il vile attentato subito nel suo ufficio - afferma Mauro D’Attis, capolista di Forza Italia a Brindisi - gli hanno procurato l’ustione delle mani ma non intaccheranno le sue e le nostre idee. Continuiamo ad essere impegnati nella nostra battaglia per la civiltà e la legalità». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie