Giovedì 24 Gennaio 2019 | 13:48

NEWS DALLA SEZIONE

Batte bandiera panamense
Porto di Taranto, Guardia Costiera blocca nave non sicura

Porto di Taranto, Guardia Costiera blocca nave non sicura

 
Il 14 giugno
Ligabue: parte dallo stadio San Nicola di Bari il tour 2019

Ligabue: parte dallo stadio San Nicola di Bari il tour 2019

 
L'esito del vertice
Trivelle, Conte: «Stop alle ricerche in attesa del Piano delle Aree»

Trivelle, Conte: «Stop alle ricerche in attesa del Piano delle Aree»

 
A taranto
Ilva, Corte di Strasburgo: «Emissioni hanno messo in pericolo salute»

Ilva, Corte di Strasburgo: «Emissioni hanno messo in pericolo salute»

 
Le commoventi dichiarazioni
Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

Ha una rara malattia ma è riuscito ad andare in Erasmus: la lettera di un giovane salentino

 
L'ordigno nella notte
Foggia, bomba distrugge negozio di estetica, è il secondo episodio

Foggia, bomba distrugge negozio di estetica, è il secondo episodio

 
Nel Leccese
Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

Porto Cesareo, furto al Comune nella notte, rubati soldi e carte d'identità

 
Si chiamava Gianluca Bisconti
Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

Auto contro un palo nella zona industriale di Lecce: muore 32enne

 
Di Bari e Tricase (Le)
Sul treno per scappare da incomprensioni in famiglia: fermati in stazione due adolescenti

Sul treno per scappare da liti in famiglia: fermati in stazione 2 adolescenti

 
Di Lauria
A Bologna per il padre malato, ma ha doppio lavoro: stanato furbetto della legge 104 nel Potentino

A Bologna per il padre malato, ma ha doppio lavoro: stanato furbetto nel Potentino

 
Sostegno alla ricerca
Tornano le arance Airc anti-cancro: il 26 gennaio in tutte le piazze pugliesi

Tornano le arance Airc anti-cancro: il 26 gennaio in tutte le piazze pugliesi

 

le indagini della polizia

Sparatoria in kebabberia
dopo litigio: 2 arresti a Bari

I fatti risalgono al 1 dicembre scorso. Il movente sarebbe da ricercare in un dissidio per futili motivi

Sparatoria in kabebberiadopo litigio: 2 arresti a Bari

Due persone, Giovanni Scotella e Sebastiano Pappagallo, entrambe di 35 anni e con precedenti penali, sono state arrestate dalla polizia a Bari con l’accusa di detenzione e porto abusivo di arma comune da sparo. Secondo la polizia, l’1 dicembre 2015 i due arrestati esplosero colpi di pistola in prossimità di piazza Umberto all’indirizzo di un cittadino tunisino che sfuggì all’agguato rifugiandosi in un 'kebab' in via Davanzati.
Secondo quanto accertato dalla polizia, l’episodio sarebbe stato conseguente ad una rissa tra migranti e italiani per futili motivi. Sul luogo della sparatoria vennero trovati due bossoli calibro 7,65, un proiettile inesploso dello stesso calibro e parte di una ogiva deformata. Ad incastrare Pappagallo e Scotella sarebbero state alcune testimonianze e le immagini di telecamere di videosorveglianza della zona.(

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400