Giovedì 20 Settembre 2018 | 12:16

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

In libertà l'ex sindaco di Brindisi Consales: fatta una stupidaggine

In libertà l'ex sindaco di Brindisi
Consales: fatta una stupidaggine

Il giudice ha accolto l'istanza della difesa e dopo aver ascoltato l’ex primo cittadino in un interrogatorio sostenuto venerdì scorso ha disposto la revoca della misura cautelare ai domiciliari

consales

BRINDISI - A quasi tre mesi dall’arresto ai domiciliari per corruzione, l’ex sindaco Pd di Brindisi ha ottenuto la libertà dal gip e subito dopo ha deciso di parlare: "Ho fatto una stupidaggine» ha detto. «Ricevere quei soldi - ha specificato - che erano un contributo di sostegno elettorale, dopo la mia elezione. Ma non ho mai svenduto a Screti la mia funzione di sindaco». Mimmo Consales, otto chili in meno, volto provato per lo 'choc' che dice di aver subito, dopo aver affrontato il fuoco di fila delle domande dei magistrati che nel mese di aprile lo hanno interrogato due volte, ha deciso di rompere il silenzio anche con i colleghi giornalisti.

E lo ha fatto nello stesso giorno in cui il giudice per le indagini preliminari Giuseppe Licci ha risposto affermativamente all’ istanza di scarcerazione formulata dal suo difensore, Massimo Manfreda. Non sono ritenute più sussistenti le esigenze cautelari che hanno supportato il provvedimento cautelare emesso il 6 febbraio nei confronti di tre persone. L’ex primo cittadino ha ritenuto di chiarire, dal suo punto di vista, i rapporti con l'imprenditore Luca Screti, il patron della ditta Nubile (che si trova ancora ai domiciliari) il quale, secondo l’accusa sostenuta dal pm Giuseppe De Nozza, in cambio di una tangente di 30mila euro, avrebbe ottenuto facilitazioni per la gestione di un impianto comunale di trattamento di rifiuti: «Con Luca siamo amici da tantissimo tempo» ha spiegato Consales. «Lo conosco da molti anni, da tempi non sospetti. Quando mi sono candidato mi ha promesso un contributo in termini economici che poi non mi è stato versato. Questo contributo mi è stato poi versato attraverso la forma che voi conoscete, quando ero già sindaco. E questa è una mia chiara responsabilità».

«Detto questo - ha aggiunto - non ho mai venduto per un solo istante la mia funzione di sindaco a Luca Screti e alla ditta Nubile. Non ho mai prodotto un atto amministrativo che potesse favorire Luca Screti». Consales, che il lunedì successivo all’ arresto si è dimesso precedendo di poco tutti i consiglieri comunali, è poi entrato nel merito dei singoli atti e delle contestazioni. Ha dichiarato che resterà fuori dall’agone politico e che intende tornare a fare il giornalista, se sarà possibile, considerata la sospensione cautelare cui è sottoposto. Ha affermato di «essersi distrutto la vita" decidendo di fare il sindaco di Brindisi. Ha fatto riferimenti anche al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, ricordando un incontro in cui da segretario regionale del Pd lo stesso Emiliano gli avrebbe richiesto di rimuovere dalla giunta due assessori. E ha fatto riferimenti anche al candidato sindaco di Brindisi del Pd, Nando Marino, che in una conferenza stampa convocata nel tardo pomeriggio, ha poi risposto a Consales prendendone le distanze.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Mozzarelle e salumi Dop contraffatti: sequestri tra Bari e Parma

Mozzarelle e salumi contraffatti: sequestri tra Bari e Parma

 
Lite sulle Fal, un imputato della Lega nel nuovo cda: si dimette

Lite sulle Fal, imputato della Lega nel nuovo cda: «Va bene mi dimetto»

 
Taranto, emergenza gas radon in 27 ambienti scolastici

Taranto, quartiere Tamburi emergenza gas radon in 27 ambienti scolastici

 
Brindisi, fermato aggressore del migrante 16enne: colpito per un saluto a una ragazza italiana

Brindisi, fermato aggressore di un migrante 16enne: pestato per aver salutato una ragazza

 
Puglia, Fs annuncia:«Più treni diretti tra Bari e Roma»

Puglia, Fs annuncia:«Più treni diretti tra Bari e Roma il lunedì e il venerdì»

 
Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

Duplice omicidio a Barletta, madre e figlio assolti: «Non hanno commesso il fatto»

 
Calcio, è «Barimania»: in tre giorni vendute 4650 fidelity card

Calcio, è «Barimania» in tre giorni vendute 4650 fidelity card

 
Conte sul Gargano per l'anniversario della morte di San Pio: «Lui sempre con me»

Conte sul Gargano per celebrare San Pio: «Lui sempre con me»

 

GDM.TV

Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Gli studenti del Poliba creano una monoposto da corsa: IL VIDEO

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 

PHOTONEWS