Mercoledì 24 Aprile 2019 | 12:47

NEWS DALLA SEZIONE

La visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Immunità penale? È una vittoria dei tarantini»
Scatta sit in oltre zona rossa

 
La festa non autorizzara
Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

Taranto, si sballano a rave party: 17 denunciati, tra loro un minorenne

 
La denuncia
Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

Brindisi, si faceva inviare video hard da sua allieva di 12 anni

 
L'inchiesta
Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

Lecce, magistrati arrestati: chiesto incidente probatorio. Altro pm indagato

 
Il caso
Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

Lecce-Brescia, commento su web scatena la polemica: l'amministratore del forum prende le distanze

 
Sull'Isola di Capraia
Migranti, 17 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: tra loro donne e bambini

Migranti, 18 curdi sbarcano alle Isole Tremiti: hanno pagato 4mila euro per il viaggio

 
Le indagini
Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

Disastro ambientale Val D'agri, suicida avvisò con memoriale

 
Il nodo dei centri di raccolta
Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

Rifiuti elettronici, Puglia meglio del 2017 ma resta fanalino di coda

 
Solidarietà
Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

Pasqua in Mozambico, la storia di 3 volontari pugliesi in Africa

 
Il furto
Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

Trinitapoli, rubano 5mila carciofi dai campi: 4 arresti

 
Nuovi collegamenti
Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

Bari più vicina ad Atene: da giugno voli diretti per la capitale greca

 

Il Biancorosso

L'ANALISI
Bari, e adesso cosa si fa?Si accarezza il sogno scudetto

Bari, e adesso cosa si fa?
Si accarezza il sogno scudetto

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeLa visita
Ex Ilva, Di Maio a Taranto: scatta il sit in oltre la zona rossa

Ex Ilva, Di Maio a Taranto: «Immunità penale? È una vittoria dei tarantini»
Scatta sit in oltre zona rossa

 
MateraIn fiamme
Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

Matera, divampa un incendio ferito un carabiniere

 
PotenzaIl nuovo volto della regione
Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

Basilicata, Bardi prende tempo: giunta dopo i 10 giorni

 
LecceTap e Poseidon
Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

Gasdotti in Salento: un risiko tra energia e geopolitica

 
BariApprovato dal Ministero
Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

Teatro Petruzzelli a Bari, ok al Piano di risanamento

 
BrindisiSventata truffa
Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

Ceglie Messapica, anziana mette in fuga finto maresciallo e finto avvocato

 
BatBotta e risposta
Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

Andria, accuse e veleni: fra Marmo e Giorgino volano gli stracci

 

marina militare

Taranto, terminata
mappatura mar Piccolo

Nelle oltre 334 ore di immersione sono stati individuati oltre 550 contatti di natura antropica (pneumatici, materiale ferroso, bidoni, reti e materiali da pesca) che si aggiungono ai circa 300 localizzati nella fascia prospiciente le banchine

mar piccolo Taranto

TARANTO - E’ terminata dopo 63 giornate lavorative, in stretto coordinamento con il commissario straordinario per gli interventi urgenti di bonifica, ambientalizzazione e riqualificazione della città di Taranto, Vera Corbelli, la caratterizzazione dell’area chiamata «170 ettari» del Mar Piccolo di Taranto di competenza della Marina Militare.

«L'attività - spiega il comando Marina sud - si inquadra nell’ambito dell’accordo di collaborazione che il commissario straordinario e la Marina Militare hanno siglato a giugno 2015, con cui la Forza Armata ha messo a disposizione la sua esperienza, i suoi mezzi e il suo personale per dare un contributo tangibile agli interventi urgenti da porre in essere per la bonifica del Mar Piccolo di Taranto».

L’attività condotta nel Mar Piccolo da squadre formate da sei a 11 operatori del Gos (Gruppo Operativo Subacquei) di Comsubin (Comando Subacquei e Incursori) si è basata anche sui precedenti rilievi effettuati da un team congiunto composto da ricercatori, strumenti e mezzi messi a disposizione dall’Università di Bari, dal Cnr e dall’Istituto Idrografico della Marina.

Nelle oltre 334 ore di immersione degli operatori della Marina dal mese di agosto 2015 sono stati individuati oltre 550 contatti di natura antropica (pneumatici, materiale ferroso, bidoni, reti e materiali da pesca)che si aggiungono ai circa 300 localizzati nella fascia prospiciente le banchine (sino a 30-40 metri). Tutti i contatti individuati sono stati ispezionati, identificati visivamente, codificati, geolocalizzati e videoripresi che ha consentito all’Istituto Idrografico della Marina di creare un completo database.
«La conclusione di questa importante operazione - è detto nella nota di Marina sud - permette di fare un passo avanti verso le successive operazioni di rimozione dal fondo dei rifiuti antropici».

Un team costituito dai collaboratori del commissario straordinario Corbelli, da biologi di enti di ricerca/università, con il supporto degli operatori del Gruppo Operativo Subacquei della Marina, valuteranno l’opportunità di rimuovere gli oggetti rinvenuti che nel tempo potrebbero essere diventati habitat di specie protette.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400