Martedì 04 Ottobre 2022 | 09:05

In Puglia e Basilicata

gli invisibili

«I cittadini adottino i senza fissa dimora e gli anziani soli anche il 15 agosto»

«I cittadini adottino i senza fissa dimora e gli anziani soli anche il 15 agosto»

Giuseppe Gabrielli della Comunità di Sant'Egidio: «Il numero dei disperati è purtroppo in aumento»

14 Agosto 2022

Antonella Fanizzi

BARI - Negli androni dei portoni, sotto i portici, all’interno delle casette sistemate nei giardini pubblici nelle quali di giorno giocano i bambini, i letti di cartone sono diminuiti. Il popolo dei senzatetto che abita la città è andato in ferie? C’è poco da scherzare. «Il numero dei disperati - racconta Giuseppe Gabrielli, referente della comunità di Sant’Egidio della provincia di Bari - è purtroppo in aumento. Ma queste persone sono meno visibili. Sono cambiate le abitudini. Durante il lockdown, quando è scattato il coprifuoco, molti hanno cercato ripari di fortuna e hanno occupato i ruderi fatiscenti del centro e delle periferie. Chi invece pratica l’accattonaggio, è salito su un treno con destinazione Pescara, Napoli, Roma: qui l’elemosina è più redditizia rispetto a quella praticata nel capoluogo pugliese, in questi giorni deserto».

CONTINUA A LEGGERE SULL'EDIZIONE CARTACEA O SULLA NOSTRA DIGITAL EDITION

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725