Sabato 21 Maggio 2022 | 10:46

In Puglia e Basilicata

opere pubbliche

Puglia, 11 milioni stanziati per sei hub dell'innovazione sociale nelle città

Regione, Moody's attesta rating «Baa3»: migliorati risultati. Ma pil pro capite basso e alta disoccupazione

I progetti riguardano Bari, Brindisi, Taranto, Andria, Barletta e Trani per rilanciare e promuovere l’economia sociale

29 Aprile 2022

Redazione online

BARI - Sei hub per l’innovazione sociale: a Bari, Brindisi, Taranto e tre nella Bat. Sono stati presentati questa mattina i progetti presentati da sei capoluoghi di provincia per rilanciare e promuovere l’economia sociale. Complessivamente la dotazione finanziaria è di oltre 11 milioni di euro.

I progetti finanziati saranno le «Case di Quartiere» presentato dal Comune di Brindisi, che prevede la valorizzazione e rifunzionalizzazione di 11 immobili sottoutilizzati o non utilizzati, come strumento per l’attivazione di comunità interconnesse; Bari Community Hub che ha come obiettivo il potenziamento di due Community Hub: Spazio13 e Accademia del Cinema Ragazzi; Trani Hub «Porta Nova» con cui le comunità vengono coinvolte in processi di sviluppo territoriale indirizzati alla creazione di un ecosistema urbano idoneo a promuovere una imprenditoria di impatto nel settore del turismo sostenibile; Activity Park e Officucina del Comune di Lecce per alimentare un modello diffuso d’innovazione sociale; Hub di Innovazione sociale presentato dal Comune di Barletta, che prevede l’intervento di rifunzionalizzazione dell’edificio pubblico «Ex Palazzo INA"; il Food Policy Hub, concepito come un cantiere di progettazione con la finalità di definire la Food Policy del Comune di Andria; per Taranto è in corso la procedura negoziale con il Comune per il progetto di un Hub di servizi specialistici e per l’aggregazione di competenze.

«Attraverso il finanziamento di hub di innovazione sociale - ha dichiarato l'assessora al Welfare, Rosa Barone - abbiamo voluto favorire da un lato soluzioni esemplari dal punto di vista del potenziamento delle infrastrutture e delle attrezzature a supporto dell’innovazione sociale, dall’altro il miglioramento delle condizioni di accessibilità ai servizi innovativi da parte di cittadini e attività economiche a contenuto sociale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725