Martedì 14 Luglio 2020 | 15:27

NEWS DALLA SEZIONE

il siderurgico
ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

 
verso il voto
Regionali Puglia: ecco le 14 liste a sostegno di Emiliano

Regionali Puglia: ecco le 14 liste a sostegno di Emiliano

 
il bollettino
Basilicata ancora Covid-free: 288 tamponi negativi, i contagiati rimangono 3

Basilicata ancora Covid-free: 288 tamponi negativi, i contagiati rimangono 3

 
il bollettino
Puglia, nessun caso di Coronavirus su 2661 test, né ulteriori vittime

Puglia, nessun caso di Coronavirus su 2661 test, né ulteriori vittime

 
Formula 1
È un Giovinazzi d’applausi, fa legna non sbaglia e costa meno delle metà

È un Giovinazzi da applausi, fa legna, non sbaglia e costa meno della metà

 
serie A
«Bravo e bello come prima il Lecce formato salvezza»

«Bravo e bello come prima il Lecce formato salvezza»

 
nel foggiano
Borgo Cervaro, festa non autorizzata e senza distanziamento: polizia sospende attività locale

Borgo Cervaro, festa non autorizzata e senza distanziamento: polizia sospende attività locale

 
i dati
Coldiretti, pensioni basse in Puglia: «Un terzo non arriva a fine mese»

Coldiretti, pensioni basse in Puglia: «Un terzo non arriva a fine mese»

 
nella bat
Margherita di Savoia: ruba jeep, inseguito dai cc tenta fuga tra i bagnanti, arrestato

Margherita di Savoia: ruba jeep, inseguito dai cc tenta fuga tra i bagnanti, arrestato

 
calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 
l'agenzia regionale
Puglia, assunzioni Arif sindacati lamentano incertezze

Puglia, assunzioni Arif sindacati lamentano incertezze

 

Il Biancorosso

calcio
Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

Bari-Ternana 1-1 Biancorossi in semifinale play-off

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoil siderurgico
ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

ArcelorMittal: a Taranto sciopero e presidio a oltranza dal 20 luglio

 
Foggiamedicina
Foggia, ai «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio

Foggia, al «Riuniti» primo intervento su un paziente sveglio in Neurochirurgia

 
Potenzatrasporti
Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud

Il Basilicata, il lavoro corre sui binari che collegano Nord-Sud: parla il sottosegretario Margiotta

 
BrindisiLa protesta
Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

Brindisi, disperazione tra i lavoratori sul futuro della Revisud

 
Leccenel leccese
Galatone, colpi di pistola contro auto zia pregiudicato: indaga la polizia

Galatone, colpi di pistola contro auto zia pregiudicato: indaga la polizia

 
Materain zona san pardo
Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

Matera, gestiva un'officina di riparazioni auto e moto totalmente abusiva: scoperto dai cc

 

i più letti

FASE 2

Negato prestito, senza motivi, a imprenditore pugliese: la denuncia

L’impresa rivendica la propria posizione non avendo sofferenze: «Quelle risorse con tassi bassi aiuterebbero la ripresa»

A imprenditore pugliese: negato il prestito, senza motivi

BARI - «Abbiamo richiesto il prestito dei 25mila euro il 22 aprile scorso. Abbiamo ricevuto una lettera scarna di rigetto. Eppure lo Stato dovrebbe garantire su queste pratiche. Qualcosa non torna e per questo vogliamo fare un esposto all’Abi»: Volha Bobel, amministratore della Glass car di Bari, azienda che si occupa di riparazione di vetri d’auto con 8 dipendenti, racconta alla Gazzetta la disavventura registrata nel rapporto con la Banca Bper. Nella lettera che l’istituto bancario ha inviato alla ditta c’è scritto questo: «Si comunica che in esito alla valutazione del merito creditizio effettuata nell’ambito delle proprie prerogative, nel rispetto delle regole aziendali ispirati a principi di sana e prudente gestione dell’attività bancaria, non (si) ritiene di poter accogliere la richiesta avanzataci».

«Abbiamo due sedi, una a Bari e l’altra a Barletta. Siamo in piedi - spiega l’amministratore - perché il network nazionale del quale facciamo parte ci ha anticipato parte dei nostri crediti, di solito saldati in 60 giorni, questa volta in solo 30. La situazione è complessa: i nostri dipendenti non hanno ancora ricevuto la cassa integrazione richiesta a marzo. Contestiamo adesso una procedura che non offre spiegazioni per il diniego». E aggiunge: «Non abbiamo mai avuto problemi bancari, anzi lavoriamo con la banca da quattro anni. Dal aprile abbiamo avuto la risposta il 27 maggio. Dall’istituto nessuna comunicazione ulteriore, nemmeno una telefonata. Questo comportamento fa a pugni con le aspettative generate dai proclami del premier Conte in televisione. Aveva detto che non doveva rimanere nessuno indietro. Invece la realtà dice che veniamo esclusi e nessuno ci dice il motivo. Faremo una denuncia all’Abi: la banca non corre rischi, c’è lo Stato. Siamo vittime dell’arbitro dell’istituto».

Ora la Glass car dovrà ripresentare la pratica ad un altro istituto: «I 25mila euro con un interesse basso - analizza ancora - ci consentono di rimetterci in carreggiata. Abbiamo perso almeno 50 mila euro di fatturato, ma abbiamo continuato a pagare fitti, energia elettrica e rate dei mezzi per oltre 20mila euro. Ora abbiamo ripreso a lavorare, stringendo la cinghia». Poi l’amara considerazione finale: «La politica? Non deve fare promesse campate sul nulla, se non è in grado di dare regole agli istituti bancari. Nella situazione che stiamo vivendo si consente ad una banca di decidere su due piedi, senza dare spiegazioni, di non erogare le risorse garantite dalla Stato. Senza dare un binario chiaro, sarà difficile immaginare una ripresa dell’economia italiana e una difesa delle piccole e medie imprese », conclude l’amministratore della Glass car.  

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie