Domenica 03 Luglio 2022 | 16:08

In Puglia e Basilicata

la decisione

Puglia, via libera ai test sierologici: anche le aziende potranno chiederli

Puglia, via libera ai test sierologici: anche le aziende potranno chiderli

Servono per la valutazione epidemiologica della circolazione del Covid-19

23 Maggio 2020

Redazione online

BARI - La Regione Puglia ha autorizzato l'esecuzione di test sierologici per la valutazione epidemiologica della circolazione del Covid-19. I test dovranno essere garantiti dai laboratori di Patologia clinica e Microbiologia accreditati con il Servizio sanitario regionale e potranno essere richiesti solo su prescrizione da parte del medico di medicina generale o del pediatra.

A decidere di effettuare i test potranno essere anche le Asl, che dovranno "adottare - si legge nella circolare firmata dal governatore Michele Emiliano e dal direttore del dipartimento Salute, Vito Montanaro - un piano territoriale per la valutazione epidemiologica della circolazione virale nella popolazione lavorativa, promuovendone la diffusione tra tutte le strutture, gli operatori e le rappresentanze sindacali». L’adesione, però da parte delle aziende e datori di lavoro resta su base volontaria.

Oltre alle Asl, anche i datori di lavoro, su richiesta del medico di lavoro, potranno chiedere di sottoporre i propri lavoratori ai test, ma dovrà esserci il consenso dei dipendenti. I soggetti che dovessero risultare positivi al test sierologico dovranno essere messi in isolamento domiciliare ed essere sottoposti ad una seconda verifica tramite tampone, il costo di quest’ultimo esame sarà a carico del sistema sanitario regionale. Ogni mese, a partire da luglio, le Asl dovranno trasmettere un report al dipartimento Salute.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725