Giovedì 28 Maggio 2020 | 04:04

NEWS DALLA SEZIONE

tragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 
fase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
La decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
il disastro del 2016
Andria, scontro treni, riprende il processo nell'auditorium di un oratorio

Andria, scontro treni, riprende il processo nell'auditorium di un oratorio

 
I dati del contagio
Coronavirus in Italia, aumentano i nuovi positivi (+584) e i decessi (+117) in 24h 2416 i guariti

Coronavirus in Italia, in 24h cresce numero positivi (+584) e decessi (+117) 2416 i guariti

 
fase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
L'INIZIATIVA
«Sorvoleremo Bari, restate sui balconi»

Bari, arrivano le Frecce Tricolori: la diretta sul sito della «Gazzetta»

 
fase 2
Puglia, accordo Regione-Bcc per pagamento anticipo cassa integrazione

Puglia, accordo Regione-Bcc per pagamento anticipo cassa integrazione

 
giustizia
Processo Pandora a Bari, 4 condanne e 4 assoluzioni (anche vice presidente Antiracket)

Processo Pandora a Bari, 4 condanne e 4 assoluzioni (anche vicepresidente Antiracket)

 
il bollettino
Coronavirus Puglia, 10 nuovi casi tutti nel Foggiano, legati a famiglia contagiata. Una vittima a Brindisi

Coronavirus Puglia, 10 nuovi casi tutti nel Foggiano, legati a famiglia contagiata. Una vittima a Brindisi

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

La sentenza

Scontro treni ad Andria, assolta ex dirigente del Ministero

La decisione per Elena Molinaro al termine del rito abbreviato: la Procura aveva chiesto 5 anni

scontro tra treni

Il gup del Tribunale di Trani Maria Anna Altamura ha assolto «per non aver commesso il fatto» Elena Molinaro, ex dirigente del Ministero delle Infrastrutture, unica imputata nel processo con il rito abbreviato sullo scontro fra due treni della società Ferrotramviaria avvenuto il 12 luglio 2016 sulla tratta a binario unico fra Andria e Corato, in cui persero la vita 23 persone e altre 51 rimasero ferite.

L’imputata, per la quale la Procura di Trani aveva chiesto la condanna a cinque anni di reclusione, rispondeva di omicidio colposo plurimo, lesioni colpose plurime e disastro ferroviario in concorso con l’allora direttore generale del Ministero delle Infrastrutture, Virginio Di Giambattista (attualmente a processo con il rito ordinario), per non aver «compiuto verifiche periodiche» e adottato «provvedimenti urgenti» per eliminare il sistema del blocco telefonico su quella tratta a binario unico. Le motivazioni della sentenza di assoluzione si conosceranno tra 90 giorni.

Nel processo sono costituite parti civili la Regione Puglia, i Comuni di Corato, Andria e Ruvo di Puglia, alcune associazioni e familiari delle vittime. Le stesse parti civili sono costituite nel processo con rito ordinario in corso dinanzi al Tribunale di Trani (domani la prossima udienza) dove sono imputate la società Ferrotranviaria e 17 persone fisiche, tra dipendenti, dirigenti e vertici di Ferrotranviaria, un dirigente del Mit e due direttori dell’Ustif di Puglia, Basilicata e Calabria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie