Martedì 04 Agosto 2020 | 08:05

NEWS DALLA SEZIONE

Serie c
Bari calcio, fumata grigia da incontro Scala-Vivarini

Bari calcio, fumata grigia da incontro Scala-Vivarini

 
L'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

 
I fondi
Psr Puglia, la graduatoria finale non è ancora pronta

Psr Puglia, la graduatoria finale non è ancora pronta

 
Sanità
Fase 3, presentato nuovo piano ospedaliero, Emiliano: «Da recuperare 1 mln di visite»

Fase 3, presentato nuovo piano ospedaliero, Emiliano: «Da recuperare 1 mln di visite»

 
La decisione
In Puglia bus e treni a capienza piena, ma con obbligo di mascherina

In Puglia bus e treni a capienza piena, ma con obbligo di mascherina

 
Il procedimento
Doppia preferenza in Puglia, Emiliano firma decreto per le elezioni

Doppia preferenza in Puglia, Emiliano firma decreto elezioni. Ok dalla Camera: la palla passa al Senato

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 159 nuovi contagi e 12 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 159 nuovi contagi e 12 morti nelle ultime 24 ore

 
l'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
L'intervista rosa
Dallapé, tuffi di passione. Tokyo è il grande sogno

Francesca Dallapé, tuffi di passione. Tokyo è il grande sogno

 
calcio
La promessa solenne di Sticchi Damiani:«Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

Lecce, la promessa di Sticchi Damiani: «Ripartiremo dalla B con un progetto serio»

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiL'incidente
Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

Brindisi, aggredito con l'acido dalla moglie: grave uomo di 52 anni

 
BariIl caso
Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

Bari, Petruzzelli contro Amiu: «Niente personale per estendere il porta a porta e si assume un nuovo dirigente»

 
TarantoA Torricella
Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

Estorsione a commercianti di mitili: 3 arresti nel Tarantino

 
PotenzaAutomobilismo
Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

Melfi, va al campano Salvatore Venanzio il primo slalom nazionale del Vulture

 
Homel'allarme
Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

Coldiretti: da metà giugno 1400 incendi in Salento, a fuoco ulivi malati di Xylella

 
Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 

i più letti

Maltrattamenti

Ceglie Messapica, costretta per 18 anni a mangiare gli avanzi di marito e suocera

Le minacce e i maltrattamenti erano continui. Emesso un divieto di avvicinamento“

Ceglie Messapica, costretta per 18 anni a mangiare gli avanzi di marito e suocera

CEGLIE MESSAPICA - La costringevano a consumare gli avanzi dei pasti consumati da altri familiari. In un’occasione le hanno anche sottratto i documenti d’identità, sotto minaccia di un coltello. 

Con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, alla suocera 58enne e a suo figlio di 38 anni è stato imposto il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla donna, che ha trovato il coraggio di denunciare dopo 18 anni di calvario solo a fine maggio, a seguito della decisione di lasciare il tetto coniugale per rifugiarsi a casa di un’amica.

Secondo quanto riferito ai carabinieri di Ceglie Messapica (Brindisi), la donna avrebbe subito percosse e atteggiamenti violenti fin dal 2001 e in una circostanza sarebbe anche stata minacciata con un coltello e privata dei documenti di identità. La vittima veniva costantemente insultata dalla suocera che ne controllava gli spostamenti, le sputava addosso minacciandola che se si fosse ribellata sarebbe stata picchiata. La 58enne avrebbe anche inscenato un malessere incolpando la nuora di averglielo provocato, minacciandola di riferire il tutto al figlio per farla malmenare. 

Il giudice, sulla scorta degli elementi emersi, al fine di scongiurare il pericolo di ulteriore reiterazione delle medesime condotte attuate dai due indagati, ha emesso nei loro confronti la misura coercitiva personale del divieto di avvicinamento ai luoghi abitualmente frequentati dalla persona offesa. Ha così, prescritto al marito e alla suocera di mantenersi a una distanza di 500 metri dalla donna con l’ulteriore precisazione di non comunicare attraverso qualsiasi mezzo neppure in forma scritta o a mezzo del telefono o della rete internet.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie