Giovedì 20 Giugno 2019 | 15:14

NEWS DALLA SEZIONE

Operazione prestito col cuore
Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori arrestati in 4

Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori: 4 arresti

 
Il caso
Calcio. per il Tar: «Inammissibili i ricorsi del Bari per non ammissione in B»

Calcio, per il Tar: «Inammissibili i ricorsi del Bari per non ammissione in B»

 
Calcio
Frode sportiva: la finanza nella sede del Bitonto e del Picerno

Frode sportiva: la finanza perquisisce la sede del Bitonto e del Picerno

 
La protesta dei tifosi
Foggia calcio, striscione a Palazzo di Città: «99 anni di storia meritano rispetto»

Foggia calcio, striscione a Palazzo di Città: «99 anni di storia meritano rispetto»

 
A Carapelle
Foggia, aveva un arsenale di armi nel bagagliaio dell'auto: arrestato 50enne

Foggia, aveva un arsenale di armi nel bagagliaio dell'auto: arrestato 50enne

 
Dl Crescita
Ex Ilva, Lezzi: «Nessuno lavora con immunità penale». Mittal incontra i sindacati: conferma Cig

Ex Ilva, Lezzi: «Nessuno lavora con immunità penale». Mittal incontra i sindacati: conferma Cig

 
La tragedia
Porto Cesareo, 20enne ucciso da un colpo di fucile alla testa

Porto Cesareo, 20enne ucciso da un colpo di fucile alla testa

 
L'incidente probatorio
Giustizia truccata, Savasta tira in ballo Seccia; quarto magistrato di Trani

Giustizia truccata, Savasta tira in ballo Seccia: quarto magistrato di Trani

 
Il furto
Cerignola, mezzi rubati a Foggia e Milano in un capannone: sequestrati

Cerignola, mezzi rubati a Foggia e Milano in un capannone: sequestrati

 
Il caso
Maturità 2019, disagi in un istituto di Foggia per errore codice

Maturità a Foggia, disagi in un istituto: esame inizia in ritardo per plico errato

 
Il caso
Casamassima, tenta di rapire bimbo dall’auto del padre: preso

Casamassima, tenta di rapire bimbo dall’auto del padre: arrestato 34enne

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Dazn e il Bari anche in serie CFunziona l'accordo in televisione

Dazn e il Bari anche in serie C: funziona l'accordo in televisione

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoOperazione prestito col cuore
Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori arrestati in 4

Taranto, estorcevano denaro a 2 imprenditori: 4 arresti

 
FoggiaElezioni
Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

 
HomeCalcio
Frode sportiva: la finanza nella sede del Bitonto e del Picerno

Frode sportiva: la finanza perquisisce la sede del Bitonto e del Picerno

 
PotenzaMaltempo
Potenza, danni del nubifragio rete di scolo sotto accusa

Potenza, danni del nubifragio rete di scolo sotto accusa

 
BrindisiLotta alla droga
Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

Carovigno, in giro con la droga nei pantaloni: arrestato 27enne

 
MateraSanità
Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

Matera contro Policoro per il servizio di psichiatria

 
BatShock in città
Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

Tragedia ad Andria, sedicenne leccese si impicca in comunità

 

i più letti

A Bari, Monopoli e Corato

Telefonini in cabina, tre denunce: «Mi dici come devo votare?»

Denunciata anche una donna che ha scattato la foto alla scheda elettorale

Telefonini in cabina: due denunciati nel Barese: «Mi dici come devo votare?»

BARI -  Sono tre a Bari e in provincia gli episodi di voto annullato in occasione della tornata elettorale di ieri per aver introdotto il telefono cellulare all’interno della cabina elettorale e altrettante le persone denunciate. In due casi, a Bari e Monopoli, due elettori sono stati sorpresi a fotografare la scheda dopo aver votato, mentre a Corato un uomo ha telefonato dall’interno del seggio per avere indicazioni di voto.

Le tre schede sono state dichiarate nulle e i tre elettori denunciati per violazione dell’art. 1 della legge n.96 del 2008 che stabilisce che «nelle consultazioni elettorali o referendarie é vietato introdurre all’interno delle cabine elettorali cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini».

La Digos di Bari, per tutta la giornata di ieri, ha ricevuto segnalazioni (circa una decina) su presunte compravendite di voti, nella maggior parte dei casi molto generiche, nelle quali si riferivano voci su offerte di denaro, dai 10 ai 50 euro, per ogni voto. Gli accertamenti immediatamente avviati non hanno al momento dato esito positivo ma le verifiche sono tuttora in corso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie