Domenica 24 Marzo 2019 | 16:12

NEWS DALLA SEZIONE

Agricoltura in protesta
Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»

Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»
Lui replica: «Andava fatto prima»

 
SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 
Droga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
Il siderurgico
Ex Ilva, Fim a Regione Puglia: «Avviare corsi per lavoratori in cassa integrazione»

Ex Ilva, Fim a Regione Puglia: «Avviare corsi per lavoratori in cassa integrazione»

 
L'annuncio
Contrasto alla Xylella, Lezzi: «per il 2020 e il 2021 in arrivo 300 mln»

Lotta alla Xylella, Lezzi: «per il 2020 e il 2021 in arrivo 300 mln»
Emiliano: «Nostre richieste ascoltate»

 
La visita
Patto Cnr-Eni sulla ricerca: il premier Conte in visita a Lecce

Firmato a Lecce patto Cnr-Eni sulla ricerca con il premier Conte
«Governo? Questa ultima esperienza» VD

 
Si vota dalle 7 alle 23
Elezioni regionali in Basilicata, urne aperte: si vota dalle 7 alle 23

Elezioni regionali in Basilicata, urne aperte: affluenza al 13,31% FOTO

 
Serie B
Calcio, Lecce show al Via del Mare: batte 7-0 l'Ascoli

Calcio, Lecce show al Via del Mare: batte 7-0 l'Ascoli

 
Dal 6 maggio a Roma
Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

Tennis, il biscegliese Pellegrino verso il Foro Italico

 
Verso le regionali
Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

Tavolo c.sinistra Bari, Stefàno: «Sforzo vano se si punta a autocandidatura»
Lacarra replica: «Faccia pace con se stesso»

 
A Roma
Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

Operai del siderurgico in marcia per il clima: «Taranto senza Ilva»

 

Il Biancorosso

SERIE D
Palmese - Bari: segui la diretta

Palmese - Bari: segui la diretta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl gasdotto
Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

Tap, Conte annuncia: 30 mln per investire sul rilancio del Salento

 
TarantoAmbiente
Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

Ex Ilva, Conte : «Sappiamo che il problema di Taranto è serio»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

Verso il voto

Centrodestra in Puglia: torna l'armonia tra leghisti e berlusconiani

Pace ritrovata con le primarie di Lecce in programma domenica e la necessità di consolidare le coalizioni a Bari e Lecce

Centrodestra in Puglia: torna l'armonia tra leghisti e berlusconiani

BARI - Il centrodestra prova a ritrovare l’armonia con le primarie di Lecce in programma domenica e la necessità di consolidare le coalizioni a Bari e Lecce. Dopo le scintille registrate nell’incontro tenuto dai segretari pugliesi di Fi, Lega e Fdi nella sede del Consiglio regionale - con toni saliti di molti decibel, come raccontano i presenti - ieri nel nuovo summit tenuto nella sede di Direzione Italia nel capoluogo pugliese si è registrata un sostanziale passo in avanti, con una tregua sancita alla presenza del candidato sindaco Pasquale Di Rella, con Andrea Caroppo e Enrico Balducci (Lega), Francesco Ventola e Antonio Distaso (Direzione Italia), Filippo Melchiorre (Fratelli d’Italia) e Francesco Paolo Sisto (Forza Italia). Ci sarà ora una road map serrata di incontri e una manifestazione unitaria per lanciare la campagna elettorale.

Il calumet della pace lo hanno fumato insieme soprattutto leghisti e forzisti, molto spigolosi nei giorni scorsi sia per il programma che per la querelle delle presidenze dei municipi baresi, per le quali non si terranno eventuali primarie, ma si giungerà ad una divisione concertata con i partiti. In questo contesto si va delineando la posizione di Di Rella come garante della coalizione, fortificato dal successo nelle primarie. Sulla piattaforma per il governo di Bari si farà sintesi tra le idee dei vari partiti, con una attenzione a concertare i capisaldi della Lega - periferie e sicurezza - con le istanze degli alleati. Su questo fronte farà da collettore il tavolo programmatico guidato da Antonio Distaso, che si riunirà tra oggi e domani (sullo stesso itinerario si riuniranno a Foggia i partiti del centrodestra la prossima settimana).

Sul fronte municipi, infine, si registrano molte richieste per il primo municipio di Bari (tra i papabili Vicki De Martino di Dit, Dino Tartarino di Fi, Michele Caradonna di Fdi, Michele Cipriani, civico), Direzione Italia ha rivendicato il proprio radicamento a Carbonara, la Lega a Palese-Santo Spirito.

Dopo l’incontro è stata diffusa una nota ecumenica: «Una coalizione unita, determinata ad andare avanti per riconquistare la città di Bari: e allora work in progress su programma, migliori soluzioni che possano essere intese come vincenti per i cinque municipi e organizzazione di una grande convention unitaria da tenere entro la fine di questo mese con il candidato sindaco Pasquale Di Rella. La due giorni di incontri e di condivisione d'intenti è servita a rafforzare la coalizione di centrodestra che, oltre alle liste civiche del candidato sindaco, nei prossimi giorni si allargherà al contributo di altre forze politiche». Possibile che si intesifichi il pressing sulla lista di Irma Melini per un possibile accordo.

Al termine dell’incontro c’è stata poi la passeggiata “politica” di Pasquale Di Rella e Enrico Balducci. Il leader leghista ha elogiato il candidato sindaco per i suoi toni addirittura «troppo lepenisti», mentre il leader della coalizione ha ricordato come i primi a riconoscere il valore del suo movimento civico sono stati proprio i salviniani. Insomma Di Rella si è fatto carico di tenere ben presente il ruolo della Lega a Bari, forte del bagaglio di consensi che il partito ha costruito intorno alle idee del ministro dell’Interno.

A Lecce, infine, la corsa per le primarie è alle ultime battute, con Erio Congedo di Fdi, sostenuto da fittiani e destre, e Gaetano Messuti in pole, e Marco Spagnolo della Lega più staccato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400