Giovedì 21 Febbraio 2019 | 02:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

 
La decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
Durante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
Serie B
Lecce calcio, formalizzato l'acquisto di Zan Majer

Lecce calcio, formalizzato l'acquisto di Zan Majer

 
Dopo gli arresti
Trani, nuova accusa per Savasta: «Inventò indagine per colpire imprenditore»

Trani, nuova accusa per Savasta: «Inventò indagine per colpire imprenditore»

 
Regione
Sanità, Puglia fuori dal commissariamento, slittata a marzo decisione del ministero

Sanità, Puglia fuori dal commissariamento, slittata a marzo decisione del ministero

 
Guerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
A taranto
Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

Romeno aggredisce coppia appartata in casolare vicino stazione: arrestato

 
A taranto
Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

Frode fiscale: sequestrati beni per 1,5 milioni di euro a impresa settore telefonia

 
Nel Tarantino
Palagiano: abusa di una minorenne e la perseguita, in manette un 65enne

Palagiano: abusa di minorenne e la perseguita, in manette 65enne

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

Porto Cesareo, un pezzo di villa del pm su suolo demaniale. «Senza risposta da 50 anni»

 
HomeLa decisione
Basilicata, Pittella fa marcia indietro: Trerotola è nuovo candidato centro sinistra

Elezioni in Basilicata, Pittella fa marcia indietro: al suo posto un farmacista

 
HomeDurante il comizio
Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

Bari, la gaffe della leghista Tateo dal palco con Salvini: «Il Pd non aiuta i giovani a prostituirsi»

 
BatIl caso
Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

Discarica ad Andria, ecco il verbale del «via libera»

 
TarantoDecide il giudice del lavoro
Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

Ex Ilva, ricorso Usb contro ArcelorMittal: udienza rinviata al 19 marzo

 
BrindisiIl caso
Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

Brindisi, sfiammata del Petrolchimico: nessun superamento dei limiti

 
FoggiaGuerra fra clan
Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

Mafia, agguato per vendicare la morte del boss: un arresto a Foggia

 
MateraUn 21enne materano
Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

Tenta di strozzare madre disabile per avere denaro, arrestato

 

La polemica sui trasporti

Aeroporto Foggia, Emiliano: « Toninelli si deve svegliare». Botta e risposta con Ministero

Il Governatore ironizza: «Noi stiamo andando con le buone, nel senso che gli abbiamo preparato tutta la documentazione e aspettiamo lui»

Emiliano attacca Toninelli: «Sull'aeroporto di Foggia si deve svegliare»

FOGGIA - «Toninelli dorme. È il ministro imbambolato». Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, parlando a Foggia della questione dell’aeroporto Gino Lisa «ancora in attesa - ha detto - del nullaosta da parte del Ministero delle Infrastrutture per far partire i lavori di allungamento della pista». «Noi stiamo andando con le buone, nel senso che gli abbiamo preparato tutta la documentazione e aspettiamo che Toninelli si svegli. Evidentemente - ha concluso - il colpo di essere diventato ministro era così imprevisto nella sua vita che deve averlo scioccato».

LA REPLICA DEL MIT -  Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti sottolinea che «per quanto riguarda l’aeroporto Gino Lisa di Foggia, presso la Direzione generale competente, ad oggi non sono pervenuti progetti infrastrutturali da analizzare». Il Mit lo precisa dopo le dichiarazioni del governatore della Puglia, Michele Emiliano.

«L'unica pratica inerente all’aeroporto pervenuta - rileva il Mit - è una richiesta autorizzativa da parte del gestore aeroportuale, tesa ad istituire presso l’aeroporto di Foggia un SIEG - Servizio di Interesse Economico Generale -, al fine di dedicare parte dell’aeroporto a centro operativo della Protezione civile. Tale pratica, unitamente al parere di competenza ENAC, è stata attentamente analizzata dagli uffici preposti del Ministero che hanno formulato alcune osservazioni, suggerendo modifiche e integrazioni alla convenzione tra il gestore e la Regione Puglia».

LA CONTROREPLICA DEL GOVERNATORE - «Il progetto di prolungamento della pista di volo dell’Aeroporto Gino Lisa di Foggia è stato già approvato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti con Decreto del Provveditore alle Opere Pubbliche della Campania, Molise, Puglia e Basilicata n. 371 del 16.07.2018. Il Ministero deve solamente rilasciare il nulla osta per il riconoscimento del SIEG (Servizio di Interesse Economico Generale), in conformità alla normativa comunitaria, per il quale l’ENAC ha già rilasciato il proprio parere positivo». Lo precisa il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano replicando ad una nota del Mit.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400