Martedì 11 Agosto 2020 | 23:43

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione di Emiliano
Coronavirus in Puglia, obbligo di quarantena per chi rientra da Grecia, Malta e Spagna: l'ordinanza

Coronavirus in Puglia, obbligo di quarantena per chi rientra da Grecia, Malta e Spagna: l'ordinanza

 
La denuncia
Agricoltura, Fitto: «Agea Puglia ultima in spesa di fondi Ue»

Agricoltura, Fitto: «Agea Puglia ultima in spesa di fondi Ue»

 
Verso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
Il caso
Diportista salentino disperso nel canale di Otranto: scattano le ricerche

Diportista salentino disperso nel canale di Otranto: scattano le ricerche

 
La scoperta
Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

 
L'annuncio
Acquaviva delle Fonti, in due al rientro dall'estero contraggono il Coronavirus

Acquaviva delle Fonti, in due rientrati dall'estero sono positivi al Coronavirus

 
Le misure anticontagio
Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 412 nuovi casi e 6 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 412 nuovi casi e 6 morti nelle ultime 24 ore

 
Emergenza al Policlinico
Coronavirus Bari, partoriente positiva i neo genitori: «Non possiamo vedere il nostro piccolo»

Coronavirus Bari, partoriente positiva, parla il compagno: «Non possiamo vedere il nostro piccolo»

 
Il sopralluogo
Regionali Puglia, Altieri (Lega): «Nostra agricoltura vessata da Emiliano»

Regionali Puglia, Altieri (Lega): «Nostra agricoltura vessata da Emiliano»

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeVerso il voto
Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

Regionali 2020, Elena Gentile probabile candidata a Lecce

 
TarantoIn ospedale
Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

Sanità, Asl Taranto potenzia il Cup: ridotti i tempi d'attesa

 
MateraLa scoperta
Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

Montescaglioso, uomo trovato morto in un uliveto dopo un incendio

 
BariLa denuncia
Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

Regionali 2020, candidato Lega a Bari: «Un balordo mi ha devastato sede del comitato»

 
FoggiaLe misure anticontagio
Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

Covid 19, troppi focolai a Cerignola: scatta obbligo di mascherina anche all'aperto

 
Batnella Bat
Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 

i più letti

Sentenze tributarie pilotate

Bari, caso «Gibbanza» Cassazione annulla 2 condanne

Un imputato assolto, per un altro annullata una contestazione

«Gibbanza», 6 assolti in appellosulle sentenze pilotate a Bari

BARI - La sesta sezione penale della Corte di Cassazione ha annullato le condanne nei confronti di due professionisti baresi coinvolti nell’inchiesta chiamata «Gibbanza» su presunte sentenze tributarie pilotate. Gli imputati, Francesco Della Corte e Edmondo Caccuri, erano stati giudicati con rito abbreviato e condannati in primo e secondo grado per corruzione in atti giudiziari (Della Corte a 1 anno e 4 mesi, Caccuri a 10 mesi di reclusione).

Francesco Della Corte, accusato di aver fatto da intermediario con il giudice tributario Oronzo Quintavalle per ottenere una sentenza favorevole a fronte di un presunto pagamento illecito, è stato definitivamente assolto «perché il fatto non sussiste» dalla Suprema Corte, che ha annullato senza rinvio la decisione della Corte di Appello di Bari.
Annullata anche la condanna del commercialista Edmondo Caccuri, chiamato a rispondere di due ipotesi di corruzione del giudice tributario Oronzo Quintavalle: assoluzione definitiva, "perché il fatto non sussiste», per un capo d’accusa, e rinvio dinanzi alla Corte d’Appello di Bari per un nuovo giudizio in relazione alla residua contestazione.

«La sentenza del Supremo Collegio, - dichiarano i difensori, gli avvocati Michele Laforgia e Andrea Di Comite (Polis Avvocati) - oltre a porre fine al calvario di due persone oneste, conferma quello che abbiamo sempre sostenuto in ordine alle gravi carenze di un giudizio incentrato sulle chiamata in correità del presunto corrotto. La verità è che i processi fondati sulla delazione sono a elevato rischio di errore». Nell’ambito della stessa vicenda altre 23 persone sono a processo con rito ordinario dinanzi al Tribunale di Bari. Per 11 di loro, tra i quali il giudice Quintavalle, la Procura ha chiesto condanne fino a 5 anni e 8 mesi di reclusione. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie