Venerdì 19 Aprile 2019 | 06:37

NEWS DALLA SEZIONE

La curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
Arte
Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

Bari, inaugurata opera di Tremlett «Wall Surface», dedicata a gallerista Marilena Bonomo

 
Le dichiarazioni
Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

Ex Ilva, sindaco Taranto: «Esterrefatto da clima di semplificazione, come se problemi fossero risolti»

 
Il progetto
Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

Aqp, sì al risanamento di 94 reti idriche comunali

 
Nel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
Lega pro
Troina - Bari: la diretta della partita

Il Bari batte il Troina e vola in Serie C, i tifosi acclamano i galletti in aeroporto FOTO/VIDEO Rivedi la diretta

 
Nel Potentino
Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

Melfi, costrinse compagna incinta a prostituirsi: arrestato

 
Nel Leccese
Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

Scambio di sesso e voti: condannati ex amministratori Porto Cesareo

 
La protesta
Sindacati: «Ipermercati chiusi durante le feste o scioperiamo»

Sindacati: «Ipermercati chiusi durante le feste o scioperiamo»

 
Pugni e schiaffi
Detenuto georgiano manda in ospedale 4 agenti in carceri Foggia e Bari

Detenuto georgiano manda in ospedale 4 agenti in carceri Foggia e Bari

 

Il Biancorosso

LE ULTIME NOTIZIE
Il Bari giocherà col 4-4-2avanti Simeri e Iadaresta

Il Bari giocherà col 4-4-2
avanti Simeri e Iadaresta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariVerso le europee
«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

Lollobrigida:«Tajani garante di questa Ue noi per l’interesse nazionale»

 
PotenzaLa curiosità
Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: squadra di un paese di 5mila anime

Calcio, anche il piccolo Picerno arriva in C: aggrediti 3 calciatori del Taranto

 
LecceNel Leccese
Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

Manifesto funebre e proiettili: minacce al candidato sindaco a Parabita

 
BrindisiOperazione dei cc
Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

Brindisi, 1kg di droga in casa e nel box auto, arrestato

 
FoggiaCriminalità
Tentata estorsione a imprenditori agricoli nel Foggiano: arrestati padre e figlio

Tentata estorsione a imprenditori agricoli: arrestati padre e figlio

 
BatAl secondo mandato
Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

Andria, il bilancio non passa: cade amministrazione Giorgino

 
MateraLa statistica
Turismo in Basilicata, cresce solo nel Materano : al Potentino vanno le briciole

Turismo in Basilicata, cresce nel Materano: al Potentino le briciole

 

SERIE D

Bari calcio, Cornacchini con il Rotonda per vincere

«Quello che mi interessa è raggiungere l’obiettivo finale": così il tecnico del Bari Giovanni Cornacchini ha presentato la trasferta di domani a Castrovillari contro il Rotonda

Cornacchini e il Bari totale dal modulo cangiante

Cornacchini (foto Luca Turi)

BARI - Quello che mi interessa è raggiungere l’obiettivo finale": così il tecnico del Bari Giovanni Cornacchini ha presentato la trasferta di domani a Castrovillari contro il Rotonda dribblando ogni riferimento a record di rendimento del club (con una delle difese meno battute in assoluto). «Scenderemo in campo per vincere, con la voglia giusta», ha aggiunto. «Prima delle feste ogni gara è pericolosa e la dovremo affrontare con concentrazione», ha proseguito.

«Iadaresta? Per giocare con le sue caratteristiche dobbiamo stare molto nell’area di rigore avversaria. E’ un elemento importante. Possiamo migliorare ancora - ha detto ancora - come mentalità. Le squadre vincenti sono quelle che concedono molto poco, curando i particolari. Devo essere ancora più convincente in quello che dico. Con il Troina? Non stavamo benissimo dal punto di vista fisico e mentale. Siamo stati molto lenti nel giro palla», ha chiosato. «Da giocatore vivevo molto d’istinto. Ma da allenatore devi essere razionale. Resto tuttavia sanguigno. Ho avuto la fortuna di avere come maestro Capello: non sbagliava un cambio ed era bravo nel leggere la partita. La differenza la fa la gestione a grandi livelli. Mi candido a finire questa annata bene, poi si vedrà», ha concluso Cornacchini. I pugliesi ritrovano tra i disponibili l’attaccante Floriano e il mediano Hamlili, rientrato dalla squalifica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400