Venerdì 24 Gennaio 2020 | 20:35

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
L'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
Il siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
Le indagini
Tifosi investiti in Basilicata: avviata autopsia sul cadavere della vittima

Tifosi investiti in Basilicata: avviata autopsia sul cadavere della vittima

 
Serie C
Bari calcio, Vivarini: «Sfida con Reggina è gara da B»

Bari calcio, Vivarini: «Sfida con Reggina è gara da B»

 
La decisione
Bari, Vendola non diffamò Fitto, Corte d'appello conferma assoluzione

Bari, Vendola non diffamò Fitto, Corte d'appello conferma assoluzione

 
La decisione
Bari, Cassazione revoca gli arresti domiciliari all'ex giudice Bellomo

Bari, Cassazione annulla revoca domiciliari all'ex giudice Bellomo

 
Serie A
Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

Verona-Lecce, biglietti limitati per i tifosi salentini

 
I dati Istat
Puglia, più meridionali vanno al Nord che migranti al Sud

Puglia, più meridionali vanno al Nord che migranti al Sud

 
L'idea
Bari, un tunnel di luminarie made in Puglia accoglie i turisti in aeroporto

Bari, un tunnel di luminarie made in Puglia accoglie i turisti in aeroporto

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceLa decisione
La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

La senatrice Liliana Segre sarà cittadina onoraria di Lecce

 
FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Danno di 8mila euro

Latiano, marito e moglie rubano 33mila Kwh di energia elettrica: in manette

L'alimentazione era stata interrotta per morosità, loro l'hanno ripristinata con un by pass

Latiano, marito e moglie: rubano 33mila Kwh di energia elettrica: in manette

I Carabinieri della stazione di Latiano hanno arrestato per furto aggravato e continuato di energia elettrica una coppia di 39enni del luogo, Antonio Franchini ed Emanuele Dimastrodonato. Nel loro appartamento, nonostante la fornitura di energia fosse cessata per morosità da tempo, dai rilevamenti elettronici compiuti è risultata ancora attiva per un by pass (allaccio abusivo diretto), a seguito del quale l’energia prelevata non veniva registrata dal contatore.

Il by pass ha danneggiato in maniera irreparabile il cavo portante di alimentazione Enel, alimentando l’appartamento per rifornire di energia 2 frigoriferi, 4 televisori, un congelatore a pozzo, 3 condizionatori, una lavatrice, uno scaldabagno, un forno a microonde e 21 corpi illuminanti per un totale consumo in atto di 12 Kwh. I tecnici dell’Enel dopo aver riscontrato l’allaccio abusivo e dopo aver proceduto al distacco hanno provveduto a mettere in sicurezza l’impianto.

Dai rilievi eseguiti da Enel distribuzione spa è stato calcolato un illecito prelievo di energia elettrica pari a 33.000 Kwh per un controvalore di circa 8.000€. Gli L’arrestati dopo le formalità di rito su disposizione dell’Autorità Giudiziaria sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie