Mercoledì 22 Settembre 2021 | 23:48

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Stalker a Foggia

Entra ed esce dal carcere
i domiciliari come «vacanza»

Prima detenzione a casa, poi in carcere, poi di nuovo a domicilio, ora sorpreso mentre usciva da un bar di Zapponeta: 28enne ora è in cella

carabinieri

Per lui gli arresti domiciliari sono un optional perchè li viola sistematicamente: è così tornato in carcere, per la seconda volta, il 28enne Marco Padalino, di Foggia. Il giovane era stato arrestato nel luglio scorso (e posto ai domiciliari) perchè accusato di stalking nei confronti della ex compagna. Qualche mese dopo, il 2 dicembre, era finito in carcere per il suo comportamento. Il 23 gennaio scorso gli sono stati concessi nuovamente gli arresti domiciliari, a Manfredonia, allo Scalo dei Saraceni. Qui, però, è stato sorpreso dai carabinieri di Zapponeta mentre usciva da un bar infischiandosene dei domiciliari. Adesso il tribunale ha disposto l'accompagnamento in carcere per Padalino, sostituendo ancora una volta la misura dei «domiciliari» con quella più grave della custodia cautelare in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie