Martedì 23 Luglio 2019 | 12:01

NEWS DALLA SEZIONE

Secondo episodio
Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

 
Nella zona del santuario
S.Giovanni Rotondo, parcheggiatore abusivo in cella per tentata estorsione

S.Giovanni Rotondo, parcheggiatore abusivo in cella per tentata estorsione

 
L'operazione
Reati contro la P.A.: nel Foggiano 3 arresti e 12 misure interdittive, imprenditori e amministratori pubblici

Brogli in gare pubbliche ad Apricena, coinvolto anche sindaco leghista

 
Sanità
Foggia sanità service, Emiliano: «firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato»

Foggia, Sanità Service: firmati 150 contratti di lavoro a tempo indeterminato

 
Nel Foggiano
Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

Auto in fiamme sulla A14 dopo tamponamento: una 34enne estratta viva dalle lamiere

 
In via La Piccirella
Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

Foggia, furto in casa di una professionista, ladri via con 40mila euro di gioielli e orologi

 
La decisione
S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

S.Giovanni Rotondo: Tar boccia la «tassa» sugli autobus dei pellegrini

 
Tra Mattinata e Vieste
Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

Resort senza autorizzazioni: sequestro nel Foggiano

 
Autoriciclaggio
Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

Inchiesta Foggia calcio: indagati anche ex vicepresidente Curci e il fratello

 
Policlinico
Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

Foggia, via Pinto chiusa dal 29 luglio: nuova mobilità per l'ospedale

 

Il Biancorosso

IL CALENDARIO
Bari, ecco i prossimi impegnidal Pisa alla coppa Italia

Bari, ecco i prossimi impegni: dal Pisa alla coppa Italia

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaSecondo episodio
Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

Lancio di pietre contro braccianti da un'auto in corsa: 3 feriti nel Foggiano

 
BrindisiA brindisi
Dipendenti ditta appaltatrice Cerano senza stipendio da mesi: sindacati protestano

Dipendenti ditta appaltatrice Cerano senza stipendio da mesi: sindacati protestano

 
LecceRifiuti
Gallipoli, a Baia Verde spazzatura non ritirata: residenti inferociti

Gallipoli, a Baia Verde spazzatura non ritirata: residenti inferociti

 
BatL'impianto
Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

Trani, le acque reflue presto utilizzate in agricoltura

 
Tarantoa Taranto
ArcelorMittal, sindacati: il 2 agosto sciopero in area portuale

ArcelorMittal, sindacati: il 2 agosto sciopero in area portuale

 
BariA Polignano a mare
Meraviglioso Modugno: a Polignano la serata evento con Tatangelo, Barbarossa, Giordana Angi, Alberto Urso

Meraviglioso Modugno: a Polignano serata evento con Tatangelo, Barbarossa, Angi, Urso

 
MateraIl caso
Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

Ambiente, sopralluogo assessore Basilicata su spiagge del Metapontino

 
PotenzaDalla Polizia Locale
Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

Basilicata, spiagge sicure: più di duemila beni sequestrati

 

i più letti

Asilo per cani i nuovi dog sitter

di ANNA MARIA VITULANO
MANFREDONIA - Dog sitting, nosework, dog trekking, asilo, corsi di formazione, educazione e rieducazione: è la mission del primo centro cinofilo nato a Manfredonia grazie all’iniziativa di tre giovani accomunati dalla passione per i cani: Giuseppe, Antonio e Angelo. I tre ragazzi, provenienti da esperienze di vita e lavorative differenti, hanno deciso di costituirsi in associazione, la «Dog's revolution»
Asilo per cani i nuovi dog sitter
di ANNA MARIA VITULANO

MANFREDONIA - Dog sitting, nosework, dog trekking, asilo, corsi di formazione, educazione e rieducazione: è la mission del primo centro cinofilo nato a Manfredonia grazie all’iniziativa di tre giovani accomunati dalla passione per i cani: Giuseppe, Antonio e Angelo. I tre ragazzi, provenienti da esperienze di vita e lavorative differenti, hanno deciso di costituirsi in associazione, la «Dog's revolution» e crearsi una occupazione, forti di un dato confermato anche dall’Eurispes: più del 50% delle famiglie italiane ha in casa uno più amici a quattro zampe e non sempre senza difficoltà. I servizi offerti dal centro cinofilo sono rivolti anche a coloro che, pur avendo deciso di adottare un cane, per motivi diversi non riescono a prendersene cura, come vorrebbero, per l’intera giornata e per questo necessiterebbero di un aiuto da cui trarrebbe beneficio anche l’animale.

Il centro cinofilo di Manfredonia, ubicato in località Posta del Fosso, offre loro la possibilità dell’accoglienza giornaliera nella struttura dove il cane può socializzare e imparare a relazionarsi con altri animali (perché spesso i cani manifestano aggressività), divertirsi, correre libero dal guinzaglio e partecipare a uno o più corsi di educazione (adulto o cucciolo che sia, c'è sempre tempo per intervenire sotto questo aspetto) o di affinamento delle loro abilità. Il padrone dell’animale che non sempre ha piena consapevolezza di cosa significhi e comporti la decisione che ha preso di condividere la propria vita con un cane.

«Il nostro intento» spiega Angelo «è quello di curare e/o migliorare la relazione che intercorre tra cane e uomo, una relazione che purtroppo spesso è fondata su presunzione o coercizione. Non c’è relazione che tenga se alla base manca il rispetto, la fiducia e la comunicazione. Il nostro compito sta nell’educare il cane per tirar fuori le sue potenzialità per renderlo felice. Ma attenzione: non siamo addestratori e riteniamo che le metodiche utilizzate per l’addestramento appartengano al passato. Il nostro metodo è basato sull’approccio “cognitivo-
zooantropologico” ch e punta a rendere il padrone responsabile e capace di insegnare qualsiasi cosa al proprio cane e soprattutto rendere il proprio cane capace di scegliere autonomamente ciò che può o non può fare, sviluppando quindi una vasta gamma di capacità cognitive che lo rendono sereno in qualsiasi tipologia di contesto».
A breve partiranno corsi di formazione per educatori cinofili, volontari e/o operatori di canile. Il centro cinofilo Dog's revolution è affiliato Coni, Acsi e Civilis-Confederazione europea onlus.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie