Sabato 28 Maggio 2022 | 02:50

In Puglia e Basilicata

Il processo

Tangenti, il 7 luglio udienza preliminare per ex sindaco Foggia Landella

Foggia, il sindaco Landella scrive ai cittadini: «Troppi ragazzi senza mascherina, famiglie fate più attenzione»

Le accuse a vario titolo sono di tentata concussione, corruzione, peculato e tentata induzione indebita, istigazione alla corruzione

11 Maggio 2022

Redazione online

Si svolgerà il 7 luglio l’udienza preliminare per la richiesta di rinvio a giudizio dell’ex sindaco di Foggia Franco Landella (Lega), dell’ex presidente del consiglio comunale Leonardo Iaccarino e di altre 15 persone tra ex amministratori pubblici, dipendenti comunali, imprenditori coinvolti nell’inchiesta sul presunto giro di tangenti al comune di Foggia. Le accuse a vario titolo sono di tentata concussione, corruzione, peculato e tentata induzione indebita, istigazione alla corruzione. L’inchiesta, che si basa su intercettazioni e parziali ammissioni di alcuni indagati, ha portato tra il 30 aprile e 22 maggio 2021 all’arresto di una mezza dozzina di persone tra carcere e domiciliari compresi l’ex sindaco, l’ex presidente del consiglio comunale, alcuni consiglieri comunali e imprenditori. Gli indagati da tempo sono tornati in libertà.
Al centro dell’inchiesta una serie di appalti per la pubblica illuminazione, progetti urbanistici, forniture e acquisti per regali a scopo privato di materiale vario pagato con fondi in dotazione all’ex presidente del Consiglio comunale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725