Sabato 31 Luglio 2021 | 03:30

NEWS DALLA SEZIONE

le indagini
Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

 
Serie C
Calcio: giocatore positivo al Covid nel Foggia

Calcio: giocatore positivo al Covid nel Foggia

 
Indagini in corso
Foggia, migranti: nigeriano muore dopo una coltellata al braccio

Foggia, migranti: nigeriano muore dopo una coltellata al braccio

 
Istanza al ministero
Foggia, Ufficio del Giudice di Pace di Rodi Garganico: rappresentate le istanze del territorio

Foggia, Ufficio del Giudice di Pace di Rodi Garganico: rappresentate le istanze del territorio

 
L'Irccs di San Giovanni Rotondo
Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

Firmato a Roma il nuovo Protocollo Regione Puglia - Casa Sollievo

 
Sicurezza
Aggredito autista bus a Foggia, colpito con una bottiglia

Aggredito autista bus a Foggia, colpito con una bottiglia

 
La nomina
Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

Gargano e Pollino: 8mila ettari delle foreste italiane diventano patrimonio umanità

 
Il caso
Pendolare della droga arrestato sull'intercity Milano-Lecce

Pendolare della droga arrestato sull'intercity Milano-Lecce

 
Il fatto
Manfredonia, rapinano cartolibreria e minacciano una dipendente

Manfredonia, rapinano cartolibreria e minacciano una dipendente

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'episodio
Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

Con mal di denti, aggredisce sanitari che non tolgono molare

 
Barisangue sulle strade
Incidente mortale sulla statale 96

Incidente mortale sulla statale 96

 
Foggiale indagini
Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

Rapine a Foggia, due fratelli a domiciliari e terzo in cella

 
Potenzamobilità
Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

Fal, chiusa dal 2 agosto la linea Potenza Inferiore - Santa Maria

 
PotenzaDati aggiornati
Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

Basilicata, Covid: 37 positivi su 892 tamponi esaminati

 
BrindisiVertice in Prefettura
Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

Brindisi, vigneti danneggiati a Cellino San Marco: controlli da intensificare

 
TarantoAllarme
Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare

Taranto, pensionato esce a piedi da villaggio di Ginosa Marina e scompare - RITROVATO

 
Batcontrolli sul litorale
Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

Bisceglie, tentato furto di una scooter: due arresti

 

i più letti

La sentenza

Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

L'uomo sarebbe stato costretto a pagare il pizzo con tangenti da mille euro al mese, assunzioni fittizie e contributi per le spese legali di un detenuto

Foggia, estorsione all'imprenditore agricolo: quattro condanne in Appello

Foggia - Quattro condanne e due assoluzioni nel processo di Appello «Rodolfo», a carico di sei foggiani, cinque dei quali accusati di estorsione aggravata dalla mafiosità ai danni di un imprenditore agroalimentare, che per otto anni pagò il pizzo ad esponenti di due clan rivali della Società foggiana, con tangenti mensili di circa mille euro, assunzioni fittizie e «contributi» per le spese legali di un detenuto.

I giudici della seconda sezione penale della Corte di Appello di Bari hanno inflitto 13 anni e 4 mesi in continuazione (sei anni per la vicenda Rodolfo e sette anni e quattro mesi per il processo Corona degli anni scorsi in cui fu condannato per mafia) ad Antonello Francavilla 44 anni al vertice del clan Sinesi-Francavilla attualmente detenuto ai domiciliari per questa vicenda vicino Roma. L'uomo è stato riconosciuto colpevole di concorso in una estorsione del giugno-novembre 2013 con rate mensili di mille euro.

Condannata a sei anni di reclusione (sei mesi in più rispetto alla condanna inflitta dal tribunale di Foggia in primo grado) la sorella del capo clan Dina Francavilla di 39 anni; condanna più pesante - 9 anni e 10 mesi - rispetto ai 7 anni e 6 inflitti in primo primo grado, anche per il marito Mario Lanza di 40 anni (ai domiciliari). I coniugi sono accusati di aver imposto alla vittima l’assunzione della donna in una sua azienda dove percepì lo stipendio per otto anni senza di fatto - secondo la tesi dell'accusa - andare mai a lavorare.

Confermata la condanna a due anni di Marco Matteo Piserchia, imprenditore foggiano di 46 anni accusato di aver violato le norme in materia di misure patrimoniali, facendo da prestanome ad un boss come titolare di un terreno dove si stava costruendo una villetta alla periferia di Foggia. Assolti invece perché il fatto non sussiste Vito Bruno Lanza 68 anni, detto «U Lepr», al vertice del clan Moretti- Pellegrino-Lanza e il figlio Leonardo Lanza di 42 anni: il primo venne condannato a Foggia a cinque anni e sei mesi per aver imposto all’imprenditore di pagare le spese legali di un detenuto; il secondo a sei anni e sei mesi per aver imposto alla stessa vittima di assumerlo in una sua azienda.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie