Lunedì 03 Agosto 2020 | 14:31

NEWS DALLA SEZIONE

nel foggiano
Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

Ministro Azzolina a Cerignola: «Beni confiscati a mafia vittoria dello Stato»

 
pubblica amministrazione
Foggia, comuni, uffici senza personale rischio fondi Ue

Foggia, uffici del Comune senza personale: a rischio fondi Ue

 
i retroscena
Rissa a Borgo Mezzanone, nel ghetto «comandano i ghanesi»

Rissa a Borgo Mezzanone, nel ghetto «comandano i ghanesi»

 
nel foggiano
Borgo Mezzanone, rissa fra migranti: baracche a fuoco, 3 feriti, uno è grave

Borgo Mezzanone, rissa fra migranti: baracche a fuoco, 3 feriti, uno è grave

 
Criminalità
Cerignola, l'omicidio Cirulli forse per uno sgarro ai boss

Cerignola, l'omicidio di Cirulli forse per uno sgarro ai boss

 
Il caso
Covid 19, i numeri neri di Cerignola, dopo festa di compleanno

Covid 19, i numeri neri di Cerignola dopo festa di compleanno

 
Criminalità
Contrasto alle mafie, il premier Conte a Cerignola

Contrasto alle mafie, il premier Conte in arrivo a Cerignola

 
L'incidente
San Severo, ustionato da una fiammata: gravissimo l'operaio ferito

San Severo, morto operaio ferito in esplosione fabbrica fuochi pirotecnici

 
i casi
Coronavirus, due micro-focolai a Cerignola: contagiate 2 famiglie

Coronavirus, due micro-focolai a Cerignola: contagiate 2 famiglie

 
il caso
Tentata estorsione nel Foggiano: 25enne arrestato in Romania

Tentata estorsione nel Foggiano: 25enne arrestato in Romania

 

Il Biancorosso

serie C
Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

Bari-Vivarini al primo round, ora la palla a De Laurentiis

 

NEWS DALLE PROVINCE

Materal'emergenza
Ferrandina, arrivano i migranti ma fra tanti timori

Ferrandina: arrivano i migranti ma fra tanti timori

 
Tarantoorrore nel tarantino
Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

Grottaglie, finge un malore, entra in casa di una 95enne e la violenta: arrestato 33enne

 
Brindisil'episodio
Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

Brindisi, scippa una 64enne e viene arrestato dai Carabinieri

 
BatBarriere architettoniche
Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

Barletta, spiagge libere inaccessibili per i disabili

 
BariFase 3
Un barese formerà i medici serbi

Un barese formerà i medici serbi per il trattamento del Coronavirus

 
Potenzala scoperta
Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

Potenza, un bazar della droga nel centro d'accoglienza: arrestato 38enne nigeriano

 
Leccenel leccese
Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

Coronavirus, anziano positivo in Rsa a Campi Salentina: tamponi a tappeto

 

i più letti

per peculato

Torremaggiore, vende case pignorate e tiene per sé 50mila euro: avvocato arrestato

Applicata anche la misura del sequestro preventivo diretto e per equivalente delle somme di denaro indebitamente percepite, costituenti profitto di reato

toghe, avvocati

Con l’accusa di peculato gli agenti della polizia giudiziaria della procura di Foggia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti ai domiciliari nei confronti di un avvocato di Torremaggiore di 49 anni. Il provvedimento è stato emesso dal gip del tribunale di Foggia Carlo Protano su richiesta della sostituto procuratore Giulia Falchi. Secondo chi indaga i reati sarebbero stati commessi dal 18 settembre al 5 novembre 2018. Dalle indagini è emerso che l’avvocato in due distinte occasioni, nominato dal giudice dell’esecuzione come professionista delegato per la vendita di due abitazioni oggetto di pignoramento, dopo aver proceduto alla vendita senza incanto dell’immobile e all’aggiudicazione a terzi, avrebbe trattenuto per sé la somma di 50.000 euro frutto della vendita.
Gli accertamenti svolti anche con la collaborazione delle parti coinvolte e danneggiate, hanno fatto emergere i gravi indizi di colpevolezza nei confronti dell’avvocato a cui è stata applicata anche la misura del sequestro preventivo diretto e per equivalente delle somme di denaro indebitamente percepite, costituenti profitto di reato. Il sequestro, operato dalla guardia di finanza di Foggia, è finalizzato alla confisca del profitto dei reati contestati, sino alla concorrenza delle somme non versate all’erario.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie