Giovedì 01 Ottobre 2020 | 06:43

NEWS DALLA SEZIONE

In viale Europa
Foggia, sparatoria in periferia: tiro al bersaglio contro auto

Foggia, sparatoria in periferia: tiro al bersaglio contro auto

 
Nel Foggiano
Paura a Peschici: 47enne sparito nel nulla da 5 giorni, ha lasciato il cellulare a casa

Paura a Peschici: 47enne sparito nel nulla da 5 giorni, ha lasciato il cellulare a casa

 
nel foggiano
San Giovanni Rotondo, positivi 5 alunni: chiuse due scuole

San Giovanni Rotondo, positivi 5 alunni: chiuse due scuole

 
Il caso
Partecipano a festa di Prima Comunione: 20 contagi nel Foggiano

Partecipano a festa di Prima Comunione: 20 contagi nel Foggiano

 
Il fatto
Foggia, palpeggia sedere a una ragazza per strada e la schiaffeggia: arrestato

Foggia, palpeggia sedere a una ragazza per strada e la schiaffeggia: arrestato

 
all'istituto parisi-de sanctis
Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

Foggia, trovata pistola rapinata a finanziere di turno al seggio elettorale

 
Il caso
Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

Foggia, ricatti a prete con video hot: il sacerdote era stato indagato per violenza sessuale

 
Coronavirus
Asl Foggia, contagiato dal Covid operatore sanitario: tamponi urgenti

Asl Foggia, contagiato dal Covid operatore sanitario: tamponi urgenti

 
il fatto
Filmano prete in atteggiamenti hot: «Paga o mandiamo video alle Iene», 2 foggiani indagati per estorsione

Foggia, ricatti a prete per video mentre fa sesso, due indagati. Legale sacerdote: lui unica vittima

 
nel foggiano
San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

San Nicandro Garganico: consigliere comunale in macchina con la pistola, arrestato

 
nel foggiano
Biccari, in casa marijuana pronta per lo spaccio: arrestato 25enne

Biccari, in casa marijuana pronta per lo spaccio: arrestato 25enne

 

Il Biancorosso

Biancorossi
Il Bari nella tana della Spal: Antenucci ferma l'orologio

Il Bari nella tana della Spal: Antenucci ferma l'orologio

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaIn viale Europa
Foggia, sparatoria in periferia: tiro al bersaglio contro auto

Foggia, sparatoria in periferia: tiro al bersaglio contro auto

 
BatAumento dei casi
Coronavirus, 15 positivi al Comune di Andria, anche il commissario prefettizio

Coronavirus, 15 positivi al Comune di Andria, anche il commissario prefettizio

 
BariTrasporti
Bari, Fiera del Levante: ecco il piano mobilità, trasporto pubblico e parcheggi per la Campionaria

Bari, Fiera del Levante: ecco il piano mobilità, trasporto pubblico e parcheggi per la Campionaria

 
Materadalla polizia
Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

Matera, 81enne minaccia con fucile moglie, figlia e nipote di 12 anni: arrestato

 
LecceLa vicenda
Duplice omicidio Lecce, il 21enne reo confesso in carcere in isolamento

Duplice omicidio Lecce, reo confesso in carcere in isolamento. Trovato altro biglietto con tempi del delitto Legale: «Ragazzo provato»

 
TarantoIl caso
Taranto, morte gruista Mittal: riparte l'inchiesta

Taranto, morte gruista Mittal: riparte l'inchiesta

 
BrindisiLa vicenda
Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

Ostuni, calunniò la dottoressa che aveva salvato la vita al padre

 

i più letti

Mafia

Foggia, estorcevano denaro a imprenditore e commerciante: in 3 restano in carcere

Salvatore Consalvo, Leonardo Ciavarella e Pasquale Nardella erano già stati fermati lo scorso 20 gennaio. Fondamentali le dichiarazioni del pentito della mafia Foggiana, Carlo Verderosa

Foggia, polizia sventa due furti in aziende e recupera 22 veicoli rubati

FOGGIA - Gli agenti della squadra mobile di Foggia hanno notificato una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Bari Giuseppe De Benedictis, a Salvatore Consalvo, Leonardo Ciavarella e Pasquale Nardella, i tre foggiani accusati a vario titolo di due tentativi di estorsioni ai danni di un imprenditore edile e di un commerciante. Manca all’appello un quarto indagato, un rumeno tuttora ricercato.

I tre erano stati fermati lo scorso 20 gennaio in base a decreti disposti congiuntamente dalla Dda di Bari e dalla Procura dauna. Il Gip di Foggia Armando dello Iacovo aveva convalidato i fermi per poi dichiararsi incompetente vista la contestazione dell’aggravante di mafiosità. Se il Gip di Bari non avesse spiccato la nuova ordinanza confermativa entro 20 giorni i tre sarebbero tornati in libertà.

Alla loro identificazione si è giunti grazie alle denuncia sporte dalle vittime e alle dichiarazioni di un nuovo pentito della Mafia Foggiana, Carlo Verderosa, legato al clan Moretti a cui sono ritenuti collegati anche i tre arrestati.

Salvatore Consalvo e il rumeno sono accusati di aver tentato di estorcere 100mila euro a un imprenditore edile foggiano. Leonardo Ciavarella e Pasquale Nardella sono accusati del tentativo di estorsione da 5mila euro a un commerciante già nel mirino del racket del pizzo, pretendendo soldi per pagare le spese legali di Rocco Moretti junior, nipote dell’omonimo capo clan e già arrestato a febbraio 2019 per un’altra tentata estorsione sempre allo stesso commerciante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie