Sabato 19 Ottobre 2019 | 06:02

NEWS DALLA SEZIONE

La relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
L'accordo
Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

Foggia, intesa tra Regione e Comune per 150 case popolari

 
Tentato omicidio
San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

San Severo, lite tra rivali finisce a coltellate: ferito giovane, è grave

 
definito il piano
Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

Foggia, trasporto locale: la Regione pagherà i chilometri in più dei bus

 
Il caso
Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

Foggia, 26 tifosi denunciati per incidenti dopo match con Verona: scattano i Daspo

 
La decisione
Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

Strage in famiglia a Orta Nova: funerale unico per tutti

 
Stalking
Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

Foggia, dai domiciliari continua a perseguitare la ex: in carcere 29enne

 
La procura
Foggia, dall'emendamento al numero come la salumeria per l'appuntamento«Un sistema basato sulle clientele»

Foggia, dall'emendamento al numeretto per l'appuntamento: «Continue clientele»

 
Il giallo
Lucera, cadavere carbonizzato in auto fuori strada: forse è un incidente

Lucera, cadavere carbonizzato in auto fuori strada: forse è un incidente FOTO

 

Il Biancorosso

Domenica
Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

Bari, D'Ursi indisponibile per trasferta ad Avellino

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLa relazione
Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

Manfredonia, mafia in Comune: ecco i legami dei politici con i clan

 
TarantoDai Carabinieri
Martina, maltratta i genitori per il denaro: arrestata una 27enne

Martina, maltratta i genitori per il denaro: arrestata una 27enne

 
BariOmicidio Sifanno
Bari, falciato a raffiche di kalashinkov: 16 anni alla nipote del boss

Bari, falciato a raffiche di kalashinkov: 16 anni alla nipote del boss

 
BatAlla stazione
Trani, indagini su denuncia 12enne: «Molestata da un anziano»

Trani, indagini su denuncia 12enne: «Molestata da un anziano»

 
LecceUn 67enne
Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

Melendugno, gli sfugge motosega di mano: muore dissanguato

 
BrindisiI controlli
Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

Operazione antidroga dei cc: due arresti per spaccio a Brindisi e Latiano

 
PotenzaIl caso
Truffe online ai danni di anziani ne Potentino: 3 denunce

Truffe online ai danni di anziani nel Potentino: 3 denunce

 
MateraLa struttura
Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

Pisticci, «Pista Mattei? Si apra ai voli turistici e di affari»

 

i più letti

Angelo Riccardi

Esami truccati all'Università, chiesti 4 anni per sindaco Mafredonia

I fatti si riferiscono agli esami alla d'Annunzio di Pescara: cade accusa di corruzione

Esami truccati a Chieti rinviato a giudizio sindaco di Manfredonia

Chiesti quattro anni di reclusione, per falso e peculato, a carico del sindaco di Manfredonia (Foggia) Angelo Riccardi, nel processo sugli esami truccati all’Università d’Annunzio di Pescara, in corso davanti al tribunale collegiale di Pescara. Cade dunque il reato di corruzione, inizialmente contestato a Riccardi. Inoltre il pm Marina Tommolini ha chiesto l’assoluzione per gli altri due imputati, l’imprenditore foggiano Michele D’Alba e Joelle Touitou, perché il fatto non sussiste.

Quest’ultima è l’ex compagna del docente universitario Luigi Panzone, condannato in appello a tre anni e 11 mesi, con l'accusa di avere truccato una serie di esami allo scopo di favorire, in cambio di danaro, Riccardi e D’Alba.

Le difese di D’Alba e Touitou si sono associate alle richieste del pm, mentre la difesa di Riccardi ha chiesto la piena assoluzione del sindaco, sostenendo che l’imputato "sostenne regolarmente l’esame e che all’università di Pescara era prassi verbalizzare gli esami anche molto tempo dopo». Sempre secondo la difesa del sindaco, rappresentata dai legali Giuliano Milia e Vincenzo Muscatiello, «non ci fu peculato perché Riccardi, nell’utilizzare l’auto del Comune, firmò un contratto che gli consentiva compiere quei viaggi e versò 50 euro al mese, un importo che copre abbondantemente le spese sostenute per compiere 4 spostamenti a Pescara».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie