Venerdì 05 Giugno 2020 | 19:06

NEWS DALLA SEZIONE

Edilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
La denuncia
Foggia, in fumo decine di ettari di grano, Coldiretti Puglia: «Colpa della criminalità»

Foggia, in fumo decine di ettari di grano, Coldiretti Puglia: «Colpa della criminalità»

 
L'iniziativa
Foggia, oltre 22mila litri di alcol sequestrati e devoluti dalla Gdf al Riuniti (e non solo)

Foggia, oltre 22mila litri di alcol sequestrati e devoluti dalla Gdf al Riuniti (e non solo)

 
Infrastrutture e servizi
Il tratto di pista già realizzato

Gino Lisa a Foggia, l'Enac chiede interventi radicali sulla pista

 
Viale Candelaro
Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

Foggia, auto travolge donna in bicicletta: nell'impatto sfondato il parabrezza

 
I provvedimenti
Tre casi di stalking nel Foggiano: tra questi una 26enne che molestava una sua ex amica

Tre casi di stalking nel Foggiano: tra questi una 26enne che molestava una sua ex amica

 
Post coronavirus
Vieste, la costa del Gargano è «Covid free»: niente più contagiati o non ci sono mai stati

Vieste, la costa del Gargano è «Covid free»: niente più contagiati o non ci sono mai stati

 
nel foggiano
San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

San Severo, in casa eroina e cocaina: giovane pusher ai domiciliari

 
operazione della gdf
Eroina e cocaina da Lucera al Molise: 6 arresti, smantellato gruppo criminale

Droga da Lucera al Molise: 6 arresti, smantellato gruppo criminale VD

 
luoghi di culto
San Giovanni Rotondo, ripresa celebrazioni liturgiche: fedeli prenotano posto per funzione religiose

San Giovanni Rotondo, ripresa celebrazioni liturgiche: fedeli prenotano posto per funzioni religiose

 
Nel Tavoliere
Foggia, si riparte con la mietitura: dai campi spallata al Covid

Foggia, si riparte con la mietitura: dai campi la spallata al Covid

 

Il Biancorosso

serie C
C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

C’è aria di fronda tra i club: il Bari vuole palla al centro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaEdilizia
San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

San Giovanni Rotondo, l'Arca consegna 18 alloggi. Emiliano: «Casa è sinonimo di dignità»

 
Brindisiterapia Covid
Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

Brindisi, al «Perrino» prime 2 donazioni di plasma iperimmune

 
LecceCoronavirus
Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

Soleto, anziana di nuovo malata di Covid dopo 4 tamponi negativi

 
Potenzafase 3
Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

Basilicata, piattaforma online per autosegnalazioni di lucani che tonano in regione

 
BariI dati
Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

Effetto Covid 19, meno reati a Bari e nella Bat: il bilancio dei carabinieri

 
Tarantomobilità sostenibile
Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali

Taranto prima in Puglia nella graduatoria: 800mila euro per piste ciclopedonali. Stanziati 13,8 mln dalla Regione

 

i più letti

Elezioni

Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

Super favorito il 44enne Pierpaolo Limone, in lizza anche Lorenzo Lo Muzio, 60 anni. Si vota il 2 luglio

Università Foggia, si ritira candidato corsa a due per il rettore

Foto Maizzi

TARANTO - Sono due i direttori di dipartimento che si sfideranno, il prossimo 2 luglio, per l'elezione alla carica di Rettore dell’Università degli Studi di Foggia per il sessennio 2019/2025. Da un lato Pierpaolo Limone, il superfavorito direttore del dipartimento di Studi umanistici, lettere, beni culturali e scienze della formazione, dall’altro Lorenzo Lo Muzio, direttore del dipartimento di Medicina clinica sperimentale. Il primo è sostenuto da Agostino Sevi, direttore del dipartimento di scienze agrarie, che proprio in mattinata ha annunciato il suo ritiro dalla competizione elettorale.

Ad avere diritto al voto sono 350 docenti e 42 studenti, più 325 amministrativi. Il 44enne Pierpaolo Limone, super favorito dopo il sostegno di Sevi con il quale ha stilato anche le linee programmatiche, in caso di elezione sarebbe il più giovane rettore d’Italia. «Vorrei una università semplice, più comprensibile per il territorio - ha dichiarato Limone -. L'università dovrebbe essere un bene pubblico. Occorre lavorare con il territorio e fare ricerche che abbiano un senso anche per la nostra realtà». «Bisogna - ha aggiunto - saper raccontare la scienza fuori dalle stanze dell’Ateneo. Vorrei puntare tantissimo sulla qualità dei servizi offerti agli studenti e su una ricerca di eccellenza».

Ha invece 60 anni il competitor Lo Muzio che per il prossimo sessennio punta tutto su: «Trasformare Foggia da città con una università a città universitaria. L'Ateneo - dice - deve diventare un promotore di sviluppo per tutto il territorio. Prevedo maggiore cooperazione tra l'Università degli Studi di Foggia e tutte le istituzioni presenti sul territorio». «Dobbiamo puntare molto - conclude - sullo scambio internazionale, non solo con la ricerca ma soprattutto creando dei corsi che possano attirare gli studenti in maniera stabile». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie