Venerdì 14 Dicembre 2018 | 08:27

NEWS DALLA SEZIONE

La decisione del Comune
Da Orsara di Puglia un riconoscimento all'ex brigatista Curcio: è polemica

Da Orsara un riconoscimento all'ex brigatista Curcio: dopo polemica evento annullato

 
Nel foggiano
Torremaggiore, incendiata auto dirigente Sanitaservice

Torremaggiore, incendiata auto dirigente Sanitaservice

 
Di Jean-Marie Benjamin
Ragazzi sulle tracce di Padre Pio: stasera la prima del film

Ragazzi sulle tracce di Padre Pio: stasera la prima del film

 
Nel foggiano
San Severo: barista nasconde un chilo di cocaina tra le cialde del caffè, arrestato

San Severo: barista nasconde un chilo di cocaina tra le cialde del caffè, arrestato

 
Sequestrate 48 piante
Foggia, aveva in casa una piantagione di marijuana: arrestato

Foggia, aveva in casa una piantagione di marijuana: arrestato

 
Presidente per altri 5 anni
Foggia, camera commercio: rimane Porreca, lo vogliono tutti

Foggia, camera commercio: rimane Porreca, lo vogliono tutti

 
Nel foggiano
Incendio in appartamento a S.Giovanni Rotondo: muore 26enne disabile

Incendio in appartamento a S.Giovanni Rotondo: muore 26enne disabile

 
La cerimonia
Peschici: premio al Senato per la qualità turistica

Peschici: premio al Senato per la qualità turistica

 
Il caso
Foggia, minaccia la moglie e molesta la figlia minorenne: arrestato

Foggia, minaccia moglie e molesta figlia: arrestato

 
Anche un disabile
Cerignola, maltrattava bambini a scuola: arrestato maestro 60enne

Cerignola, maltrattava bambini a scuola: arrestato maestro 60enne

 

Nel Foggiano

Caporalato, trasportava braccianti a 5 euro al giorno: arrestato gambiano

L'uomo di 53 anni era alla guida di un vecchio furgone con cui trasportava i migranti sui campi

Braccianti sfruttati retata in campagna

FOGGIA - Un cittadino del Gambia, Alieu Secka, di 53 anni, con permesso di soggiorno in attesa di rinnovo, è stato arrestato dalla polizia nelle campagne di San Severo, perchè accusato di intermediazione illecita di manodopera e sfruttamento del lavoro. L’uomo è stato sorpreso e bloccato mentre, alla guida di un furgone in pessime condizioni, trasportava 11 braccianti agricoli che avevano finito la loro giornata di lavoro nei campi dove in questo periodo è in corso la raccolta degli asparagi. L’arresto è stato eseguito nel corso di un servizio anticaporalato condotto dalla polizia con la collaborazione del Nil carabinieri. E’ stato accertato che l’uomo conduceva ogni mattina con il proprio furgone numerosi braccianti agricoli africani in varie aree agricole nella zona di Foggia e dell’alto tavoliere.
Sono stati gli stessi braccianti a raccontare ai poliziotti che venivano pagati 4 euro all’ora e che erano costretti a pagare a Secka 5 euro al giorno per il trasporto. Contestualmente all’arresto sono state compiute perquisizioni nell’azienda agricola proprietaria del terreno ove i braccianti avevano terminato di lavorare. Oltre ad una palese violazione della normativa relativa all’orario di lavoro, è stata accertata anche la sussistenza di violazioni delle norme in materia di sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400