Sabato 18 Settembre 2021 | 00:04

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Arrestato dai Cc

Manfredonia, spacciatore picchia
e rapina donna lasciandola per strada

L'aggressione è avvenuta alle porta di Zapponeta

Manfredonia, spacciatore picchiae rapina donna lasciandola per strada

Ha picchiato e rapinato una donna, lasciandola sanguinante per strada. Un 45enne, Michele Castrignano, di Manfredonia, è stato arrestato dai Carabinieri per rapina aggravata, violenza privata e lesioni personali aggravate ai danni di una donna, anch’essa manfredoniana, oltre che per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Secondo quanto accertato dai militari, dopo un litigio con una donna, l'uomo avrebbe strattonata e abbandonata sanguinante a un braccio sulla strada provinciale 141 dopo averle trattenuto la borsa, fuori del centro abitato di Zapponeta. La donna, che appariva instato di shock, è stata soccorsa e ha denunciato l'accaduto.

I Carabiieri sono risaliti a Castrignano che è stato rintracciato e fermato dopo un breve inseguimento in una strada poderale in viale dei Pini, in località Siponto. La successiva perquisizione, estesa anche all’abitazione dell’uomo, ha consentito di recuperare la borsa della donna, contenente i suoi documenti, gli effetti personali e tutto il denaro, oltre a 15 grammi di hashish, due bilancini di precisione e materiale da confezionamento e da taglio in dosi di stupefacente, tra cui mannitolo, sostanza questa notoriamente usata nel "taglio" della cocaina, nonché la somma di 850 euro circa, ritenuta essere il provento dell’illecita attività di spaccio di stupefacenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie