Sabato 21 Maggio 2022 | 12:05

In Puglia e Basilicata

STORIE A 4 ZAMPE

Se il cane fa la pipì in casa sta «parlando» alla famiglia

Se il cane fa la pipì in casa sta «parlando» alla famiglia

Ansie, paura o gelosia: ecco cosa ci vuole dire il nostro amico

06 Marzo 2022

Raffaella Direnzo

Il tuo migliore amico ha superato la fase di addestramento del vasino da mesi o addirittura da anni, e improvvisamente inizia a lasciare pozzanghere di pipì in diverse aree della casa. Ci possono essere molti scenari di diversa natura quando si tratta di questo tipo di incidenti.

PATOLOGIE ORGANICHE o COMPORTAMENTALI - Per capire se il problema è medico o comportamentale, oltre a consultare il veterinario e fornirgli una storia dettagliata sui sintomi del cane, bisogna valutare l'ambiente in cui vive e monitorare la routine giornaliera per eventuali modifiche specifiche. Se si tratta di incidenti urinari in casa, ma per il resto si comportano come al solito, mangiano normalmente e la loro urina ha aspetto e odore normale, allora, probabilmente, si sta manifestando un problema comportamentale, pertanto, il veterinario comportamentalista potrà aiutare a identificare la causa e stabilire un iter per affrontare il problema.

ANSIA/PAURA - Uno studio su 14.000 cani di 264 razze condotto sui temperamenti canini ha mostrato prove che quasi tre quarti degli animali domestici (72,5%) mostravano almeno un comportamento correlato all'ansia e problemi comportamentali rilevanti legati ad essa, con alcune variazioni tra razze - suggerendo un forte contributo genetico -. Qualsiasi cane che si sente ansioso o spaventato potrebbe avere un solo o diversi incidenti urinari quando si sente ansioso o spaventato. Per alcuni cani, l'ansia può essere correlata a una situazione specifica; essere verbalmente rimproverati per un comportamento "cattivo" può suscitare una risposta di ansia/paura, ascoltare fuochi d'artificio rumorosi o avere a che fare con nuovi visitatori (animali o umani). Per altri cani potrebbero non esserci problemi evidenti che causano la loro ansia, ma possono sembrare irrequieti, avere cambiamenti nell'appetito o iniziare ad ansimare più del solito.

CAMBIAMENTI IN CASA - I cambiamenti principali e più ovvi che possono causare incidenti urinari includono l'arrivo di un nuovo animale domestico, di un neonato o un bambino o un parente introdotto in casa, l'acquisto di nuovi mobili o la risistemazione di quelli esistenti, i lavori di ristrutturazione della casa, o traslocare in una nuova abitazione. In questi scenari, il tuo cane in genere sta solo cercando di stabilire – marcando - che la casa è il suo territorio. I cambiamenti, che apportano modifiche alla routine quotidiana, nel programma del proprietario nell'orario di lavoro o scolastico, o anche la modifica dell'ora della passeggiata quotidiana del cane, possono causare ansia da separazione e quindi incidenti urinari. I cani adulti che sono stati trasferiti in seguito ad una situazione di salvataggio possono avere incidenti urinari.

SOVRAECCITAZIONE SOTTOMISSIONE Nei cani che mostrano un comportamento conflittuale, emozioni in competizione (ad esempio, il desiderio di avvicinarsi e ritirarsi), sono presenti sia eccitazione che paura o sottomissione.
Nella maggior parte dei casi, la minzione sottomessa si verifica quando una persona si avvicina, si allunga, si ferma o tenta di punire fisicamente il cane. Il cane non solo urina, ma può anche mostrare altri segni di sottomissione come orecchie indietro, retrazione delle labbra, evitare il contatto visivo e rannicchiarsi. Mentre la «pipì felice», più comune nei cuccioli, si verifica generalmente quando il cane è sovrastimolato dall'ambiente circostante. Esempi che possono innescare questo comportamento includono salutare il cane quando torni a casa, quando un visitatore viene inizialmente a casa tua, quando il tuo cane è in giro con altri cani o quando il tuo cane sta per ricevere un bocconcino gustoso o un giocattolo preferito. Molte volte, questo comportamento è di natura transitoria e non è un problema cronico.

BRUTTO TEMPO Il maltempo, un forte temporale o tempesta di neve, possono essere motivi comuni scatenanti un incidente urinario in casa. Va detto infine che identificati gli atteggiamenti che inducono ad incidenti urinari in casa, è preferibile rivolgersi a un veterinario comportamentalista, magari per edificare le buone abitudini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725