Domenica 26 Giugno 2022 | 06:57

In Puglia e Basilicata

I NUMERI

Quarta dose Covid, il 29.7% della Puglia è sotto la media nazionale.Oggi 3817 casi, positivo il 24,7% dei test

Quarta dose Covid, il 29.7% della Puglia è sotto la media nazionale

La quarta dose vaccinale

Il report Gimbe: nella settimana dal 15 al 21 giugno l'incremento dei contagi è stato pari al 51,8% rispetto a sette giorni prima

23 Giugno 2022

Redazione online

BARI - Oggi in Puglia si registrano altri 3.817 casi di contagio da Coronavirus su 15.428 test analizzati nelle ultime 24 ore per una incidenza del 24,7%. I decessi sono stati 11. I nuovi casi sono stati individuati nelle province di Bari (1.136), Bat (430), Brindisi (311), Foggia (683), Lecce (738), Taranto (450). Sono residenti fuori regione altre 52 persone risultate positive in Puglia mentre per altri 17 casi la provincia è in corso di definizione. Delle 29.350 persone attualmente positive 226 sono ricoverate in area non critica (ieri 235) e 10 in terapia intensiva (ieri 11). 

Cresce di poco e resta molto al di sotto della media italiana, il tasso di copertura vaccinale con quarta dose in Puglia. Lo rileva il report della fondazione Gimbe. Tra le persone immunocompromesse in Puglia la copertura è solo del 29,7% contro una media nazionale del 40%; mentre il tasso di copertura con quarta dose tra over 80, ospiti Rsa e fragili nella fascia 60-79 anni è del 9,3% contro una media nazionale del 19,1%. La percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto nessuna dose di vaccino è pari al 5,7%, media italiana del 7%. Infine, in Puglia la percentuale di popolazione over 5 anni che non ha ricevuto la terza dose di vaccino è pari a 10,2%, media nazionale dell’11,5%.

La pandemia Covid-19 è tornata ad accelerare anche in Puglia, lo rileva il monitoraggio della fondazione Gimbe. Nella settimana dal 15 al 21 giugno l'incremento dei contagi è stato pari al 51,8% rispetto a sette giorni prima e i casi attualmente positivi ogni 100mila residenti è risalito a 689. Un aumento dei casi che, al momento, non ha avuto ancora conseguenze sugli ospedali: in Puglia l'occupazione dei posti letto nei reparti di Medicina Covid è pari al 7,5%, mentre nelle Intensive è pari al 2%. La provincia dove si è registrato il maggior aumento dei contagi è quella di Brindisi con un +78,3% rispetto a sette giorni fa; segue la provincia Bat (+71,6%), quella di Lecce (+54,9%), Foggia (+49,8%), Taranto (+48,7%) e chiude Bari (+40,5%).

L'assessore regionale Palese: «Serve quarta dose e molta prudenza»

«Serve molta prudenza, questo è un virus carogna che ci ha illuso più volte. Abbiamo davanti un avversario pericoloso e che muta continuamente» e la nuova variante dell’Omicron ha un «forte tasso di contagiosità». Lo ha detto l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Rocco Palese, a margine dell’incontro con la Cisl Puglia organizzato per discutere della programmazione del Pnrr in sanità. «Siamo difronte a una stagione turistica che vedrà un incremento notevole di popolazione - ha evidenziato Palese - quindi siamo molto esposti. Per questo ritengo che la quarta dose ai pazienti fragili e gli over 80 vada fatta il prima possibile. Io la raccomando, cosi come raccomando l’utilizzo della mascherina negli ambienti chiusi e quando ci sono assembramenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -

BAT

 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725