Venerdì 01 Luglio 2022 | 04:39

In Puglia e Basilicata

il caso

Brindisi, disagi sul treno: atleti paralimpici trasferiti su altra carrozza

Brindisi, disagi sul treno: atleti paralimpici trasferiti su altra carrozza

C'è voluto l'intervento dei Vigili del fuoco per ovviare alle difficoltà sul percorso Roma-Lecce del ritorno a casa dopo la gara nella capitale

24 Maggio 2022

Redazione online

BRINDISI - Brutta disavventura per 4 ragazzi dell'Asd Lupus 2014, che hanno partecipato alle gare di boccia paralimpica a Roma. I 4 ragazzi, nel ritorno a casa, hanno avuto la disavventura di un guasto tecnico sul treno 8815. Il mezzo di trasporto si è fermato per ben 3 volte lungo il percorso Roma/Lecce sul percorso del ritorno. Nella stazione di Fasano, sotto richiesta della responsabile dell'associazione, il capotreno ha chiamato i vigili del fuoco.

I ragazzi erano su una carrozza senza corrente elettrica e aria condizionata. Gli atleti accusavano malessere per mancanza di circolo d'aria. I servizi igienici erano fuori uso. Le porte sono state bloccate in apertura dal capotreno, dopo varie sollecitazioni, in quanto la temperatura stava diventando pesante. Il nostro intervento è stato quello di fare assistenza e soccorrere i 4 ragazzi portandoli dalla carrozza guasta ad una carrozza adeguata per accoglierli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725