Venerdì 24 Gennaio 2020 | 20:20

NEWS DALLA SEZIONE

L'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
nel brindisino
Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

Ceglie Messapica, in casa pistole, gioielli, quadri e 5mila euro: arrestato

 
Il caso
Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

Brindisi, Pd moroso: udienza di sfratto per sede del Pd

 
Operazione della Polizia
Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

Carovigno, pistola e passamontagna in camera da letto: arrestato 30enne

 
Nel Brindisino
Fasano, ha il divieto di avvicinamento e incendia auto degli amici dell'ex compagna: arrestato

Fasano, incendiava auto degli amici dell'ex compagna: arrestato stalker

 
sulla ss 379
Auto esce fuori strada e finisce contro alberi nel Brindisino: grave 18enne di Ostuni

Ostuni, auto finisce fuori strada e si schianta contro alberi: grave 18enne

 
Intimidazione
Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

Brindisi, bomba esplode nella notte: danneggiato un bar

 
Nel Brindisino
Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

Ostuni, donna uccisa da colpo di pistola accidentale: 3 denunce per aggressione a giornalista

 
Nel Brindisino
Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

Fasano, ubriaco alla guida di un camion a zig-zag sulla statale: denunciato

 
La tragedia
Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

Ostuni, si ribalta il trattore in un canale di scolo: muore 56enne

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

Bari, metamorfosi Simeri: ora segna e fa segnare

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'incidente
Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

Orta Nova, auto tampona mezzo pesante: un morto e un ferito

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

Arcelor Mittal, ancora 7 giorni per il pre-accordo, ma resta il nodo esuberi

 
PotenzaProduzione
Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

Fca Melfi, da febbraio stop per 20 turni: ma si riprende con Jeep Compass

 
BariLavoro
Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

Bari, il 31 gennaio sciopero e sit-in dei lavoratori Arif

 
MateraSolidarietà
«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

«Matera cibus», raccolti 350 quintali di eccedenze alimentari

 
LecceGiornata della Memoria
Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

Shoah, l'accoglienza di Nardò: in dono al Comune le foto dei rifugiati ebrei

 
BrindisiL'iniziativa
Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

Sos influenza, parte domani da Brindisi il «Vitamina Day»

 
Batnel nordbarese
Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

Andria, sorpresi mentre cannibalizzano un Suv rubato poco prima: arrestati in 2

 

i più letti

Il dossier del Sole 24 Ore

Qualità della vita: Brindisi risale 8 posizioni ma resta nei bassifondi

La provincia è al 98° posto, mentre in Puglia è terza

Allerta nave carboniera porto di Brindisi: aumenta temperatura

Qualità della vita: Brindisi muove qualche passo in avanti, salendo dal 106° posto del 2017 al 98° dell’anno in corso ma restando comunque nei pieni bassifondi della classifica.
È quanto emerge dal consueto dossier curato da Il Sole 24 Ore e pubblicato ieri sulle pagine dell’autorevole testata economico-finanziaria, con tutte le graduatorie stilate in relazione a 6 macro-aree, a loro volta suddivise in complessivi 42 indicatori di valutazione (7 per ciascuna macro-area).
Rispetto ad un anno fa, dunque, la provincia di Brindisi sale di otto “gradini” e, su scala regionale, si piazza dopo Bari (la migliore tra le pugliesi, ma soltanto 77° in classifica, pur avendo guadagnato 9 posti rispetto al 2017) e Lecce (92° e 12 posizioni in più in confronto a dodici mesi prima), ma avanti a Bat (99°), Taranto (105°) e Foggia (107°), su un campione di 107 province.
Giustizia e sicurezza Tra le 6 macro-aree è quella con la performance peggiore, atteso che la nostra provincia è al 99° posto. Colpa sopratutto dei furti di auto (Brindisi è al 100° posto con 326,3 furti ogni 100mila abitanti), dei reati connessi a stupefacenti (93° con 83,3 reati di tale genere ogni 100mila abitanti) e della durata media dei processi (91° con una media di 505,6 giorni per ogni contenzioso). Male anche per rapine (84° con 39,7 ogni 100mila abitanti) e per indice di litigiosità (84° con 2.881,0 lcause iscritte ogni 100mila abitanti). Un po’ meglio in relazione alla percentuale di cause ultratriennali sul totale (70° con il 23,7%) e soprattutto a scippi e borseggi (33° posto con 81,3 ogni 100mila abitanti).

Affari e lavoro Brindisi è un gradino più in giù, ovvero al 98° posto. Incide in negativo l’88° posto in start-up innovative (appena 2,7 ogni mille abitanti), l’87° in tasso di occupazione (46,1%), l’82° in imprese registrate (9,3 ogni mille abitanti) e l’81° in impieghi su depositi (84,6). Sostanzialmente negativo anche il dato inerente il tasso di disoccupazione giovanile (77° posto con il 34%), la quota di export sul Pil (71° con il 14,9%) e il gap retributivo di genere (62° con il 26%).

Ricchezza e consumi In relazione a questa macro-area, la nostra provincia guadagna qualche posizione, collocandosi all’84° gradino della classifica. Malissimo in riferimento al prezzo medio di vendita delle case (103° con 900 euro al m/q) e ai depositi pro-capite (97° con 12.666 euro). Male per spesa pro-capite in viaggi/turismo (88° posto copn 100,8 euro), per Pil pro-capite (86° con 16,9) e per spesa media per famiglia per beni durevoli (82° con 1.697 euro). Poco poco meglio per protesti pro-capite (72° con 11,1 euro), mentre uan delle pochissime note positive si riscontra in tema di canoni medi di locazione (Brindisi è addirittura al 6° posto con 360 euro al mese).

Cultura-tempo libero Posizione numero 84 anche in questa macro-area. I risultati peggiori riguardano l’offerta culturale (87° con 44,5 spettatori ogni mille abitanti), il numero di onlus (83° con 21,3 ogni 100mila abitanti), il numero di librerie (82° con 6,1 ogni 100mila abitanti), la spesa al botteghino per spettacoli (76° con 16,3 euro per abitante) e l’indice di sportività (72°). A metà classifica, invece, per sale cinematografiche (1.183,6 posti a sedere ogni 100mila abitanti), mentre l’unico riscontro positivo è in relazione alla permanenza media in strutture recettive dei turisti (4,0 e 29° posto).

Demografia e società Note dolenti anche qui, atteso che Brindisi è all’83° posto. Malissimo in tasso di fecondità (103° posto con 1,1 figli per donna) e, un po’ meno, in saldo immigratorio interno (86°), in tasso di natalità (78° con 6,8 nascite ogni mille abitanti) e in acquisizione di cittadinanza italiana (72° con un valore di 19,8 ogni mille abitanti). Così e così sia in numero di laureati perr provincia di residenza (52° posto con il 31,3%), sia in relazione all’indice di vecchiaia (50°). Abbastanza buono, infine, il dato inerente il tasso di mortalità (siamo al 34° posto con 10,5 morti ogni mille abitanti).

Ambiente e servizi I risultati migliori per Brindisi attengono a questa macro-area. La nostra provincia, infatti, è al 9° posto quanto a rischio idrogeologico (che interessa solo l’1,8% della superficie) e al 24° per indice climatico (con una temperatura media di 19,8 gradi). Non tanto bene, invece, va in relazione alla spesa sociale degli enti locali (62° posto con 39,2 euro pro-capite), alla speranza di vita media alla nascita (65° con 82,5) e all’ecosistema urbano (72°). Decisamente male, infine, in “home banking” (95° con 31.942 servizi attivati ogni 100mila abitanti) e soprattutto in “Icityrate” (100° posto).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie