Martedì 09 Marzo 2021 | 05:55

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 
Il caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
tutela ambiente
Bisceglie, opere abusive in due nuovi stabilimenti balneari: sequestrata area di 3mila mq

Bisceglie, opere abusive in due nuovi lidi: sequestrata area di 3mila mq

 
la prevenzione
Anche nella BAT avviata campagna vaccinazioni Covid per i Vigili del fuoco

Anche nella BAT avviata campagna vaccinazioni Covid per i Vigili del fuoco

 
L'emergenza
Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

Covid nella BAT, oltre 200 contagi tra bimbi e ragazzi in nove comuni

 
II fatti un mese fa
Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

Margherita di Savoia, 24enne morto mentre getta spazzatura: c'è l'inchiesta

 
Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

Bisceglie, Guardia costiera sequestra 8mila ricci di mare: tutti rigettati in mare

 
Il caso
Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

Covid 19 ad Andria, dà testata a un carabiniere per evitare la multa: arrestato

 
La curiosità
Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

Barletta, il parto-record di Gabriella nel parcheggio dell'ospedale

 
Nella Bat
Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

Trani, attentato al sindaco, la visita di Piemontese: «Non c'è spazio per la violenza»

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoLa manifestazione
Ilva, salta integrazione salario per i1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

Ilva, salta integrazione salario per 1700: il 12 sciopero e sit in dei lavoratori

 
LecceL'iniziativa
Leuca, hotel dedica stanza a Rena Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

Leuca, hotel dedica stanza a Renata Fonte, ex assessore Nardò uccisa dalla mafia

 
PotenzaLa novità
Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

Marsico Nuovo ottiene il titolo onorifico di «città»

 
FoggiaL'iniziativa
8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

8 marzo a Lucera, al Lastaria mimose, cioccolatini e sorrisi per le pazienti dell'Oncologico

 
BariL'inaugurazione
8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

8 marzo a Bari, ecco la panchina rossa dedicata a Noemi Durini

 
MateraIl caso
Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

Mafia, estorsioni nel Materano: due uomini arrestati

 
BatIl caso
Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

Barletta ,oltraggiato il monumento di Conteduca

 

i più letti

Sport

Mezza maratona Mennea
la corsa dei tremila a Barletta

Sul podio più alto Pasquale Rutigliano e Ilaria Covelli

Mezza maratona Mennea la corsa dei tremila a Barletta

di Giuseppe Dimiccoli

BARLETTA - Una giornata di sport vera e tonificante. Come il vento e il freddo che ha accompagnato i circa 3mila partecipanti che hanno voluto onorare con sudore e sorrisi la «Pietro Mennea Half Marathon», gara podistica organizzata dalla «Asd Barletta Sportiva» targata 2018.

Tutti hanno corso i 21,097 chilometri indossando una canotta emozionante. La «copia» di quella indossata da Pietro Mennea il 28 luglio 1980, quando a Mosca vinse la medaglia d'oro nei 200 metri delle Olimpiadi. Sul retro la scritta «La fatica non è mai sprecata. Soffri ma sogni». Un gran successo a Barletta questa seconda edizione che ha convinto tutti e permesso di correre in lungo e in largo nella città che diede i natali proprio a «Pietro lo Zar». Perfetto il lavoro svolto dai vigili urbani, dal Vespa club, dai tanti volontari e dai sanitari coordinati dal dottor Vito Sardaro con il prezioso ausilio della collega Giovanna Villani e dell’infermiera dottoressa Valentina Di Pierro.

Encomiabile l’impegno dell’Avser e dell’Oer e della Croce Rossa. Ben undici gli interventi

Sul gradino più alto del podio, posizionato nei giardini del castello, Pasquale Rutigliano (Asd Olimpiaeur Camp) con il tempo di un’ora, 12 minuti e 7 secondi. Alle sue spalle di Rutigliano, già primo nell’edizione 2017, Alberico Di Cecco (Asd Vini Fantini) con un’ora tredici minuti e quaranta secondi. Al terzo posto Emanuele Coroneo (La Mandra Calimera) con il tempo di un’ora quattordici minuti e 45 secondi.

In ambito femminile sul podio più alto Ilaria Covelli (Polisportiva Molise Campobasso), che ha fermato il cronometro in un’ora, 26 minuti e 48 secondi. Medaglia d’argento a Lorella Buzzelli della Asd Pietro Mennea un’ora 31 minuti e 34 secondi. Raffaella Filannino della Atletica Disfida Barletta ha concluso, piazzandosi al terzo posto, in un’ora trentuno minuti e 36 secondi. Bello ammirare numerosi numerosi ragazzi rifugiati impegnati in questa corsa dai tanti significati. Il colpo d’occhio della partenza alle 9 dal Castello Svevo meraviglioso. Al pari del passaggio al suo interno. Unici gli sbandieratori e chi suonava i tamburi. Emozionanti le medaglie con la faccia di Pietro che finiranno nelle case dei tanti atleti giunti dal tutta Italia. Nel pacco gara anche una cartolina dell’Avis di Barletta con uno specifico invito a donare sangue. Impeccabili i giudici di gara. Da imitare gli spingitori che con il loro progetto “Con le ali... fino al traguardo” hanno realizzato il sogno di Tommaso e Spiry di vivere una giornata all’insegna dello sport.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie