Venerdì 19 Ottobre 2018 | 19:19

NEWS DALLA SEZIONE

Presi dalla Polizia
Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in sala giochi

Andria, in cella due rapinatori: pestarono cliente in s...

 
la tragedia di Andria
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Fe...

 
Il caso
Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito in tilt

Barletta, cantieri «a sorpresa» e il traffico va subito...

 
Il convegno
Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurezza a Canosa

Bat? Territorio fragile, ma lo Stato c'è: focus sicurez...

 
Il bilancio
Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

Vendemmia: un'ottima annata, +20% rispetto al 2017

 
La strage
Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

Cani morti in strada a Trani, mistero irrisolto

 
Ad Andria
Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Murgia

Sequestrate costruzioni abusive nel Parco Nazionale Mur...

 
Il caso
Domenica con beffa, chiuso il castello di Trani: «Famiglie state a casa»

Chiuso castello di Trani di domenica: «Famiglie a casa»

 
Sulla Corato-Altamura
Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salvi per miracolo

Furgone si ribalta a causa di cinghiali: ambulanti salv...

 
Dalla Polizia
Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio un 18enne

Barletta, cede dose si marijuana: arrestato per spaccio...

 
Operazione dei Cc
Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anziani: arrestata insieme ad altri due

Minervino, ex badante rubava soldi e gioielli a due anz...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Niente telefono e catitve compagnie

Andria, sorvegliato speciale
ignora divieti: ai «domiciliari»

Un pregiudicato di Andria, F. G., 36 anni, è stato arrestato (e posto ai domiciliari) per inosservanza degli obblighi della sorveglianza speciale. L'uomo, nonostante il divieto a utilizzare cellulari e frequentare pregiudicati, nella serata di merocledì è stato notato da una pattuglia dei Carabinieri mentre era a bordo di un'auto, in via vecchia Spinazzola, mentre parlava tranquillamente al telefono accompagnandosi con una persona, un pregiudicato.

Quando ha visto che i Carabinieri hanno fatto inversione di marcia, si è disfatto del cellulare e si è allontanato. Braccato, ha deciso di costituirsi. Così, dopo l'arresto, il giudice ha disposto gli arresti domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400