Martedì 26 Gennaio 2021 | 01:29

NEWS DALLA SEZIONE

viabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 
L'inchiesta
«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

«Chiavi della città», il 12 febbraio la decisione del gup di Trani

 
Nella Bat
Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

Droga, condanne definitive per sette trafficanti di Andria

 
Il caso
Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

Andria, muore transessuale: è polemica sull'«identità»

 
sanità
Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

Trani, muore d’infarto a 200 metri dall’ospedale: «Soccorsi in ritardo»

 
La disgrazia
Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni il travestito vittima di insulti

Andria, addio a Gianna: muore sola in casa a 49 anni una transessuale vittima di insulti

 
Maltempo
Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate

Primi fiocchi di neve in Puglia: Castel Del Monte e Murgia imbiancate. Scatta l'allerta gialla

 
emergenza Covid
Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

Barletta, attivati 23 posti di terapia intensiva. Lopalco: «Pronti a possibile terza ondata»

 
nel Barese
Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

Bisceglie, mamma positiva al Covid dà alla luce neonato

 
Nella Bat
Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

Canosa, focolaio in rsa Oasi Minerva: 10 ospiti positivi

 

Il Biancorosso

Il post-partita
Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

Auteri incontentabile: «Dobbiamo migliorare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccela polemica
Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

Lecce, a Palazzo Carafa girata scena di video trap: il Comune si dissocia

 
Tarantopiano industriale
Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

Mittal Taranto, azienda conferma per il 2021 produzione di 5 milioni di tonnellate d’acciaio

 
Homela tragedia
Bari, bambino di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipoitizza suicidio

Bari, bimbo di 9 anni trovato impiccato in casa a San Girolamo: si ipotizza suicidio. Gioco online? «Non sappiamo»

 
FoggiaLa decisione
Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

Foggia, sparò da balcone a Capodanno: convocato Consiglio comunale per sfiducia del presidente

 
Potenzamaltempo
Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

Avigliano, a causa del gran vento «impazzisce» pala eolica: intervengono i vigili del fuoco

 
Materanel Materano
Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

Marconia, sorpresa a spacciare cocaina e hashish in casa: arrestata 65enne

 
Covid news h 24Emergenza contagi
Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

Ceglie Messapica, focolaio Covid in un scuola media con 18 positivi: 13 studenti e 5 docenti

 
Batviabilità
Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

Andria, lavori infiniti sulla Sp 231 aumentano disagi e pericoli

 

i più letti

Durante alcune perquisizioni

Supercarcere di Trani
trovati coltello e cellulare

Il personale della polizia penitenziaria avrebbe rivenuto anche alcune pen drive

Supercarcere di Tranitrovati coltello e cellulare

GIANPAOLO BALSAMO

TRANI - Via Andria 300. Benvenuti all’interno della Casa circondariale di Trani dove, tra sovraffollamento e penuria di personale, poliziotti aggrediti e dosi di stupefacente rinvenute, c’è spazio anche per chi, eludendo ogni controllo, riesce ad introdurre dietro le sbarre altri oggetti non consentiti.

Nei giorni scorsi infatti (ma la notizia è trapelata soltanto ieri), a seguito di perquisizioni effettuate dagli uomini della Polizia penitenziaria (coordinati dal commissario capo Vincenzo Paccione , comandante degli Istituti penali di Trani) che hanno passato al setaccio numerose celle e luoghi frequentati dagli stessi detenuti, è stato rinvenuto e sequestrato un coltello a serramanico, un telefono cellulare e diverse pendrive.

Quando e come tutto questo materiale sia stato introdotto all’interno del carcere è ancora da accertare così come è da verificare a cosa sarebbe servito il grosso coltello (con una lama di 19 centimetri) rinvenuto tra altre cianfrusaglie in un locale della casa circondariale utilizzato dai detenuti come barberia. Per l’arma è stato difficile risalire al possessore mentre il cellulare e le chiavette usb (apparentemente contenenti soltanto file audio), essendo state trovate in celle differenti, è stato possibile accertare a chi appartenessero. «E' sempre più' difficile, a causa dei ripetuti errori della politica - lancia l'allarme Pantaleo Candido, segretario regionale dell’Osapp, l’Organizzazione sindacale autonoma della polizia penitenziaria - per l'oramai scarsa aliquota di polizia penitenziaria in servizio negli istituti penali di Trani, mettere in atto iniziative di carattere preventivo per tutelare l'incolumità, oltre che del personale, degli stessi ristretti».

Il coltello rinvenuto così come il cellulare utilizzato da un detenuto in una cella della sezione «media sicurezza» (la cosiddetta «sezione blu») o le aggressioni avvenute, qualche settimana fa, ai danni degli stessi operatori della polizia penitenziaria, sono conseguenze di problemi atavici, più volte denunciati.
«Anche qui a Trani, al sovraffollamento dei locali in cui i detenuti scontano la loro condanna - continua Candido -, si contrappone la carenza di personale che deve far fronte a diverse situazioni, spesso anche piuttosto critiche. E la penuria del personale di vigilanza spesso fa sì che i controlli siano blandi tra i detenuti che sono liberi di circolare all’interno del carcere, al loro ingresso e durante i colloqui». «Tra l’altro, manca la videosorveglianza e non sono garantiti gli standard di sicurezza né per i detenuti, né per gli operatori che lavorano nella casa circondariale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie