Martedì 04 Ottobre 2022 | 12:58

In Puglia e Basilicata

Nella Bat

«La stradina dei poeti» a Barletta

 «La stradina dei poeti» a Barletta

Suggestioni in vico Stretto

Successo per la tre giorni del concorso organizzato nel centro storico da Cesacoop. Premiazione il prossimo 24 settembre

17 Agosto 2022

Floriana Tolve

BARLETTA - «Quando uno sguardo ti accende i pensieri e un’emozione sgorga dall’anima la parola diventa poesia» dice Maria Antonietta Di Bitonto della Ce.S.A.Coo.P.Arte, l’Associazione che in perfetta sinergia con la Biblioteca Comunale «Sabino Loffredo» e la Federazione Italiana Teatro Amatori-Puglia ha organizzato a Barletta la sedicesima edizione de «La Stradina dei Poeti».

Dal 13 a ieri 16 agosto Vico Stretto nel centro storico cittadino, a pochi metri dalla Cattedrale di Santa Maria Maggiore, si è rivelato un cammino intriso di cultura e bellezza, irradiato dalla meraviglia e dalla curiosità dei numerosissimi lettori che hanno percorso la viuzza con immensa curiosità, assaporando sentimenti, turbamenti, sogni, commozioni che attraversano la mente, il cuore, l’animo dei partecipanti al singolare concorso-mostra di poesie divenuto un tradizionale appuntamento ferragostano nella città della Disfida.

Antologia a cielo aperto perfettamente inserita in una scenografia naturale dove i versi riportati su fogli di carta, esposti con cura sulle pareti dei muri, sono collocati, spesso, accanto ai panni stesi dai residenti. Il vento accarezza «il bucato» delle donne di casa e le «frasi» dei poeti, giunti da varie regioni italiane.

Tema libero, dettato dal trasporto, dall’entusiasmo, dalla sensibilità del momento. Stati d’animo che bussano con «insistenza» alle porte della creatività del poeta, pronto a trasformare i pensieri in parole, in una forma d’arte evocativa che suggella l’intensità dei versi, cogliendo l’essenza e l’armonia del linguaggio.

E gli scorci del vicolo agli occhi del pubblico appaiono ingigantiti dalla maiuscola forza sprigionata dal pentagramma poetico.
Tra i «verseggiatori» c’è chi si sofferma sul tempo che passa… ora è quasi tutto lì, dietro le mie spalle, zavorra colma di sogni e progetti, alcuni rimasti intatti, altri consumati e sfilacciati; chi sulle follie: Follemente spavaldo sul filo dell’abisso, rincorrevi farfalle colorate d’illusioni… E non ti accorgevi del baratro.

C’è chi descrive con simpatia e ironia il suo essere «diversamente sensibile»; c’è chi elabora l’universo femminile… il mio essere donna cantando graffia sfilacciati lembi d’anima per scrivere parole dense su pergamena di carne viva e chi dedica alla donna straordinarie riflessioni… Sveglia la terra con i tuoi passi, il tuo sguardo fiero oltrepasserà il cielo e non sarai più seppellita da feroci carezze.

C’è chi è Stanca di sperperare parole Mi vesto di preziosi Silenzi e con l’abito costellato di lievi e delicati brusii sfido i clamori di un mondo che non conosce più quiete.

C’è chi definisce le Parole Armi potenti per demolire. Fragili per costruire … Tra le righe oppure urlate Sentenziano condanne Millantano valore Accattivano pensieri Accarezzano illusioni Abusate da ignoranti Attirano e allontanano.

Tra i versi in esposizione anche il delicato e commovente ricordo dell’incidente ferroviario tra Andria e Corato del 12 luglio 2016 Ti lascio il mio viaggio sono un vagabondo ormai senza mondo. In una valigia troverai la mia vita fra tante vite che sedevano accanto in un giorno qualunque con i sogni di sempre sotto un sole rovente che ora non mi sente …. C’è ancora il tuo destino nel cammino che ti lascio … Proseguilo tu il mio viaggio.

Le 114 poesie saranno valutate da una giuria di esperti che individuerà i primi tre classificati. La premiazione della 16^ edizione de «La Stradina dei Poeti» avverrà il prossimo 24 settembre presso il Salone della Parrocchia di Santa Lucia. Ci saranno anche dei riconoscimenti speciali legati alla storia, alla natura e all’ambiente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725