Sabato 15 Agosto 2020 | 01:11

NEWS DALLA SEZIONE

dipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Il caso
Barletta, contrordine: candidati tutti ammessi al concorso

Barletta, concorso per vigili urbani, il comune ci ripensa: candidati tutti ammessi

 
nordbarese
Trani, incendio in via Verdi vicino a dormitorio abbandonato

Trani, incendio in via Verdi vicino al dormitorio abbandonato

 
Nel nordbarese
Trinitapoli, coltiva cannabis illecitamente: 49enne arrestato

Trinitapoli, coltiva cannabis illecitamente: 49enne arrestato

 
Il caso
Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

Obbligo di soggiorno a Canosa, ma è a Lavello in Basilicata: arrestato

 
i fatti nel 2018
Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

Trani, rapinarono e sequestrarono un autotrasportatore: arrestati padre e figlio

 
il provvedimento
Bisceglie: rissa e colpi di pistola in aria, chiuso locale per 15 giorni

Bisceglie: rissa e colpi di pistola in aria, chiuso locale per 15 giorni

 
NORDBARESE
Andria, Marmo: da rifare la gara ponte sulla raccolta dei rifiuti

Andria, gara ponte sui rifiuti: tutti i dubbi di Marmo

 
nella Bat
Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

Spinazzola, braccianti sfruttati a 3,80 euro all'ora: 3 arresti in un'azienda

 
IL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
INQUINAMENTO
Legambiente: canale H a Barletta inquinamento da bollino rosso

Legambiente: mare da bollino rosso a Barletta nei pressi del canale H

 

Il Biancorosso

serie c
Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

Bari, squadra ancora senza allenatore né ds

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantoa lido azzurro
Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

Taranto, paura in spiaggia: due ragazzini scomparsi, ritrovati da polizia locale

 
Brindisil'evento
Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

Fasano, il 22 agosto arriva Daniele Silvestri con «La cosa giusta» tour

 
Foggiaestate
Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

Troppe barche alle Tremiti, il sindaco: «Non tutti rispettano le regole»

 
Barimobilità
Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

Bari, furti e danni ai monopattini elettrici, Decaro: «Vi scoveremo»

 
Batdipendente amiu
Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

Trani, colpito da macchina compattatrice mentre raccoglie rifiuti: in Rianimazione

 
Materaa 38 anni
Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

Matera, minaccia di morte la nonna con una catena per avere soldi: arrestato

 
PotenzaIl fenomeno
Nonni senza nipoti e sposano la politica

Nonni lucani lasciati senza nipoti, sposano la politica

 
LecceIl fatto
Nardò: «Augurate la morte ai profughi, vergogna»

Nardò, il parroco tuona: «Augurate la morte ai bimbi profughi, vergogna»

 

i più letti

5 anni fa la tragedia

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

Riglietti e D'Alberto: «Tanto purtroppo resta ancora da fare in termini di diffusione della cultura della legalità nel mondo del lavoro»

BAT, Flai e Cgil ricordano Paola Clemente vittima di caporalato

BARI - Flai e Cgil Bat ricordano Paola Clemente nel giorno della morte, cinque anni fa, della bracciante tarantina al lavoro nei campi di Andria per due ore l'ora, simbolo della lotta contro il caporalato sfociata il 18 ottobre 2016 nella legge n.199.

«Non possiamo né vogliamo dimenticare Paola - dicono in una nota Gaetano Riglietti, segretario generale Flai Cgil Bat e Biagio D’Alberto, segretario generale Cgil Bat - la sua storia e quell'estate caldissima sono scolpite nella nostra memoria e nel nostro agire quotidiano. Il sacrificio di questa donna è servito a portare a compimento la nostra battaglia di sempre contro i caporali e contro le illegalità. A lei dedichiamo oggi il nostro pensiero e anche a tutte quelle lavoratrici e quei lavoratori, anche migranti, che purtroppo sono ancora costretti a lavorare, non solo nel comparto agricolo, per poche decine di euro e sotto i caporali. Certo, oggi c'è una legge, uno strumento importante per l’azione di contrasto verso questa piaga da parte delle forze dell’ordine, ma tanto purtroppo resta ancora da fare in termini di diffusione della cultura della legalità nel mondo del lavoro».

A ricordare Paola e le altre vittime dello sfruttamento dal 2016 c'è una targa nella Camera del lavoro di Andria. «In ricordo di Paola diciamo con fermezza a tutte le lavoratici e i lavoratori non solo agricoli di pretendere senza indugi un’occupazione sana e legale, ma soprattutto rispetto, e lanciamo loro un appello per non abbassare la testa e non tacere», concludono Riglietti e D’Alberto. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie