Martedì 18 Febbraio 2020 | 01:04

NEWS DALLA SEZIONE

La storia
Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

 
Criminalità
Bomba sotto auto CC, commissione antimafia incontra prefetto Bat

Bomba sotto auto CC, commissione antimafia incontra prefetto Bat

 
Violenza sessuale
Barletta, palpeggia studentessa sul treno: arrestato

Barletta, palpeggia studentessa sul treno: arrestato

 
l'evento
Andria festeggia San Valentino con il Red Carpet dell'Amore

Andria festeggia San Valentino con il Red Carpet dell'Amore

 
La sentenza
toga

Canosa, comportamento ingiusto: «Illegittimi i licenziamenti alla Bcc»

 
falso allarme
Coronavirus, paziente cinese trasportato da Bisceglie: sta bene, test negativo

Coronavirus, paziente cinese trasportato da Bisceglie: sta bene, test negativo

 
Il processo a Lecce
Trani, «giustizia truccata», l'ex gip Nardi avverte un malore e salta l'udienza

Trani, «giustizia truccata», l'ex gip Nardi avverte malore. Udienza rinviata al 19

 
Nel pomeriggio
Barletta, passano i vigili: fallisce rapina in gioielleria, rinvenuto fucile

Barletta, intervengono i vigili: fallisce rapina in gioielleria, rinvenuto fucile

 
Il furto
Andria, ruba anelli ai pazienti arrivati in pronto soccorso privi di conoscenza: arrestato

Andria, ruba anelli ai pazienti svenuti arrivati in pronto soccorso: arrestato

 
L'annuncio
Trani, l'iniziativa dell'imprenditore: «Congedo extra ai neopapà dipendenti di Megamark»

Trani, l'iniziativa di Megamark: «Congedo extra ai neopapà dipendenti»

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

Bari calcio: vittoria al San Nicola contro il Picerno: 3-0

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLa tragedia
Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

Matera, 39enne si allontana da casa in auto: trovato morto in un dirupo

 
PotenzaL'inchiesta
Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

Potenza, maltrattamenti in Istituto Padri Trinitari: assolti

 
TarantoStalking
Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

Perseguita e violenta per 4 mesi una donna: arrestato 49enne nel Tarantino

 
FoggiaL'aggressione
San Severo, giovane di 32 anni accoltella anziano all'addome

San Severo, un trentaduenne accoltella anziano all'addome

 
LecceIl caso
Lecce, detenuto da fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

Lecce, detenuto dà fuoco alla sua cella: intossicati 5 agenti penitenziari

 
NewsweekLa storia
Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

Barletta, il «ragazzo delle farfalle» morto sulla strada. I genitori nelle scuole: mai più

 
BrindisiPallacanestro
Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

Basket, la Coppa Italia è di Venezia, battuta Brindisi 73-67

 

i più letti

Il furto

Andria, ruba anelli ai pazienti svenuti arrivati in pronto soccorso: arrestato

Nei guai un 47enne ausiliario dell'ospedale andriese

Andria, ruba anelli ai pazienti arrivati in pronto soccorso privi di conoscenza: arrestato

ANDRIA - È un 47enne di Minervino Murge, con mansioni di ausiliario presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Andria, l’uomo arrestato dai poliziotti del locale Commissariato di P.S. in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Trani su richiesta della Procura della Repubblica di Trani.

L’attività investigativa è stata avviata a seguito della segnalazione di furti perpetrati in danno di pazienti giunti o ricoverati presso l’ospedale; il primo episodio, avvenuto il 25 luglio scorso, riguarda un paziente giunto al Pronto Soccorso in stato di incoscienza, che al suo risveglio si è accorto che, durante le cure, qualcuno si era impossessato di due anelli da lui calzati: uno in oro con brillantino e la fede nuziale, con l’incisione della data del matrimonio e del nome della moglie.
A seguito di controlli effettuati presso i “Compro Oro” della città, è stato accertato che, nel corso del tempo, il 47enne più volte aveva venduto anelli in oro; una operazione era stata effettuata proprio il 25 luglio 2019 ed aveva riguardato la vendita di due anelli. L’acquisizione della scheda fotografica, sottoposta alla visione della vittima del furto, ha consentito di accertare che si trattava proprio dei due anelli sottratti al paziente giunto al Pronto Soccorso.

L’attività d’indagine ha consentito, inoltre, di risalire ad altri due episodi contestati al 47enne; il furto di un anello in oro con brillantino, sottratto ad un 84enne giunto al Pronto Soccorso in stato di incoscienza il  15 ottobre scorso, ed il furto della fede nunziale di un 58enne, giunto in ospedale privo di sensi il 21 ottobre 2019. Proprio in quest’ultimo caso, l’attività d’indagine condotta dai poliziotti del Commissariato di P.S. di Andria, permise di bloccare il ladro mentre stava cedendo la fede nunziale, appena rubata, al negozio di “Compro oro”. I 2 anelli rubati dal 47enne nel mese di ottobre sono stati sequestrati e successivamente restituiti ai legittimi proprietari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie