Martedì 18 Giugno 2019 | 09:38

NEWS DALLA SEZIONE

La storia
Bari, invalida al 100%: da 4 anni in lotta con l'Inps per indennità accompagnamento

Bari, invalida al 100%: da 4 anni in lotta con l'Inps per indennità accompagnamento

 
Processo Pandora
Mafia, chieste 91 condanne a Bari per i clan Diomede e Capriati

Mafia, chieste 91 condanne a Bari per i clan Diomede e Capriati

 
L'inchiesta
Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

Clan e scommesse on line, Malta nega estradizione: libero il barese Ricci

 
La città che cambia
A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

A Bari vecchia arriva la 'Casa dell'acqua': installazione in piazza Chiurlia

 
Il processo
Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta foto e video durante udienza

Escort, Berlusconi imputato a Bari: la difesa vieta riprese

 
Lotta alla droga
Casamassima, aveva trasformato la casa in un 'bazar dello spaccio': arrestato 44enne

Casamassima, aveva trasformato la casa in un 'bazar dello spaccio': arrestato 44enne

 
La legge
Polemica su ddl omofobia: Bari Pride rifiuta il patrocinio della Regione Puglia

Polemica su ddl omofobia: Bari Pride rifiuta il patrocinio della Regione Puglia
Emiliano: «Legge porta mia firma»

 
Sulla ex provinciale 54
Bari, auto finisce contro il guard rail: un morto

Bari, auto finisce contro il guardrail: un morto

 
Tra Bari e Acquaviva
Bari, assalto armato a furgone portavalori sul'A14: rapinatori in fuga con 100mila euro

Bari, assalto armato a portavalori sull'A14: in fuga con 100mila euro VD

 
Mafia
Bari, assolto in appello Dino Telegrafo: «Non ha ucciso Pinuccio ù drogat»

Bari, assolto in appello Dino Telegrafo: «Non ha ucciso Pinuccio ù drogat»

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Il Monopoli sulle tracce di Barretoriparte dalla Puglia l'avventura ?

Il Monopoli sulle tracce di Barreto, riparte dalla Puglia l'avventura ?

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatDal geologo Dellisanti
Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

Minervino Murge, scoperta nuova grotta carsica

 
BariLa storia
Bari, invalida al 100%: da 4 anni in lotta con l'Inps per indennità accompagnamento

Bari, invalida al 100%: da 4 anni in lotta con l'Inps per indennità accompagnamento

 
LecceEnergia
Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

Fotovoltaico, Puglia da record: primi in Italia per potenza

 
TarantoCittà nostra
Taranto, chiuse indagini su due clan: sotto accusa 31 persone

Taranto, chiuse indagini su due clan: sotto accusa 31 persone

 
FoggiaIl rogo
Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

Incendi alle Isole Tremiti, piromane in azione: avvistato con zaino rosso

 
PotenzaRegione Basilicata
Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

Potenza, più soldi per i portaborse: il Consiglio studia una legge ad hoc

 
MateraSanità lucana
Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

Basilicata, arriva l'infermiere di famiglia: un progetto «apripista»

 
BrindisiL'incidente
Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimbo in ospedale

Ceglie Messapica, parco giochi pericoloso: bimba in ospedale

 

i più letti

30 anni fa la tragedia

Vittime crollo Castellaneta
risarciti già 3,5 milioni

crollo palazzo Castellaneta

Il palazzo crollato in una foto d'epoca

CASTELLANETA (TARANTO) - Con i due milioni di euro garantiti dalla Regione Puglia, è salito a 3,5 milioni di euro l’ammontare dei risarcimenti già versati dal Comune di Castellaneta in favore dei famigliari delle vittime del crollo del palazzo di via Verdi (7 febbraio 1985), in cui morirono 34 persone. Lo rende noto il sindaco di Castellaneta, Giovanni Gugliotti, precisando come l’amministrazione abbia destinato ai risarcimenti tutti i fondi ricevuti dalla Regione in seguito alla convenzione, firmata nel settembre scorso con il governatore pugliese Michele Emiliano, che ha portato nelle casse comunali due milioni di euro, così come previsto dalla legge regionale 15/2016 che ha istituito uno specifico fondo di rotazione a sostegno degli enti locali per prevenire il dissesto finanziario.
«Con gli ultimi mandati di pagamento - osserva il primo cittadino - il Comune ha liquidato circa il 35% delle somme oggetto di transazione, soddisfacendo il diritto di chi perse affetti insostituibili. È così che stiamo risolvendo il più grande problema della storia del Comune di Castellaneta, ponderando i passi volta per volta, senza cedere alla rassegnazione che più di qualcuno avrebbe preferito vedere sui nostri volti». Il percorso «tracciato nel piano di riequilibrio varato ad aprile - conclude Gugliotti - prosegue, quindi, grazie anche agli aggiornamenti intervenuti proprio con l’inclusione delle somme provenienti dal fondo di rotazione regionale (due milioni) e che arriveranno dal governo centrale (4,5 milioni)».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE