Sabato 22 Settembre 2018 | 04:54

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Fiorillo indagato per peculato, abuso d’ufficio e truffa

Inchiesta Ferrovie Sud Est
sequestro beni per 3,8 mln
ad ex amministratore

Sud-Est, la consulenza d’oro di Fiorillo

Luigi Fiorillo

BARI - I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Bari hanno eseguito oggi il sequestro preventivo d’urgenza di due polizze vita e un conto corrente, per un ammontare di circa 3,8 milioni di euro, nei confronti dell’ex amministratore unico delle Ferrovie Sud Est, Luigi Fiorillo. Secondo la Procura la società, interamente controllata dal Ministero dei Trasporti, è ora in gestione commissariale dopo che - secondo le indagini - sarebbe stata svuotata. Il sequestro, disposto dal pm Isabella Ginefra e che dovrà essere convalidato dal gip, rientra nel procedimento penale sulla presunta truffa dei vagoni da oltre 20 milioni di euro, attualmente in fase di udienza preliminare. 

Un intero pool di magistrati baresi è invece al lavoro su una ben più consistente ipotesi di dissipazione di fondi: più di 300 milioni di euro di sprechi fra compensi e consulenze d’oro, costi di manutenzione dei mezzi e incarichi. Questo secondo filone d’inchiesta sulla gestione della società è nato proprio sulla base della relazione depositata nei mesi scorsi dai commissari di Ferrovie Sud Est incaricati di mettere a punto un piano di risanamento aziendale. Questa indagine, al momento con le ipotesi di reato di truffa e peculato, è ancora agli inizi. È quasi conclusa, invece, l’udienza preliminare e il contestuale processo con rito abbreviato nei confronti dei sette imputati per i quali il pm Ginefra ha chiesto il processo.

Il prossimo 13 giugno, infatti, si tornerà in aula dinanzi al gup Annachiara Mastrorilli per discutere la posizione di Tomasz Zaboklicki e Zygfryd Franciszek Zurawski, rispettivamente presidente e membro del direttorio della società polacca 'Pesa Bydgoszcz Sà (in abbreviato) e quella degli altri cinque imputati: Luigi Fiorillo, Nicola Alfonso, responsabile tecnico di Fse, Giuseppe Fiaccadori, rappresentante legale di 'Railconsulting srl' di Marmirolo, Marco Mazzocchi, all’epoca rappresentante legale della società 'Varsa Sp. Z.o.o.' di Varsavia, e Carlo Beltramelli, ex procuratore speciale dell’azienda polacca, che rischiano il rinvio a giudizio.

Secondo la Procura, 27 treni acquistati da Fse dalla società polacca, pagati 93 milioni di euro e interamente finanziati dalla Regione Puglia, sarebbero costati 12 milioni in più, con relativa truffa all’ente. Altre 25 carrozze ristrutturate sarebbero poi state pagate 22 milioni 500 mila euro, il doppio - ritiene l’accusa - del valore di mercato dei vagoni. Per questa vicenda Fiorillo e Alfonso hanno già subito un sequestro conservativo di beni per 11 milioni di euro - poi ridotti a 7 - su disposizione della Corte dei Conti. Oggi è intervenuta la magistratura penale che, su segnalazione di Bankitalia che aveva eseguito il blocco amministrativo dello smobilizzo dei 3,8 milioni e segnalato l’operazione alla Guardia di finanza, ha disposto il sequestro preventivo di urgenza delle due polizze di Fiorillo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

«Mai con Salvini» contro Casapound, rissa sfiorata nel quartiere Libertà

Aggressione nel quartiere Libertà al corteo «Mai con Salvini»: 2 feriti gravi

 
A Bari maxi delegazione da Mosca: incontro tra istituzioni e imprese

A Bari maxi delegazione da Mosca: incontro tra istituzioni e imprese

 
Scuola di Medicina Uniba, Al Bano alla cerimonia di inaugurazione

Scuola di Medicina Uniba
Al Bano alla cerimonia di inaugurazione

 
Bitonto, tentano furto in un centro deposito d'abbigliamento: tre arresti

Bitonto, tentano furto in un magazzino d'abbigliamento: tre arresti

 
Casamassima, anche se ai domiciliari spacciava cocaina: arrestato

Casamassima, anche se ai domiciliari spacciava cocaina: arrestato

 
Bari, arrestato a Madonnella 33enne armato: «Era pronto a sparare»

Bari, arrestato a Madonnella 33enne armato: «Pronto a sparare»

 
Ex Fibronit

Dopo la bonifica l'ex Fibronit
diventa il parco della gente

 
Vitali (FI): «Sull’ex senatore azzurroora la palla passa al partito nazionale»

Vitali (FI): «Sull’ex senatore azzurro ora la palla passa al partito nazionale»

 

GDM.TV

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 
La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 

PHOTONEWS