Mercoledì 24 Ottobre 2018 | 05:48

NEWS DALLA SEZIONE

Puglia
Regione, nuove accuse sugli appaltiLiviano: ai soliti. Capone: ora querelo. Pugliapromozione: smentito dai dati

Regione, nuove accuse sulle gare. Liviano: ai soliti. Capone: querelo. Pugliapromozione: ecco i dati

 
Al Libertà
Bari, picchia i vigili che multano donna per i rifiuti: «Chi siete voi?»

Bari, picchia i vigili che multano
donna per i rifiuti: «Chi siete voi?»

 
L'annuncio
Bari, per il ministero: «Giustizia più rapida con gestione digitale delle pratiche»

Palagiustizia, Ministero: «Processi più rapidi con le pratiche digitali»

 
Delinquenza minorile
Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

Bari, scippano la borsa ad una donna in pieno giorno: denunciati 3 minorenni

 
Lo studio del Sole 24 ore
Crimini in calo fra Bari e provincia

Crimini in calo fra Bari e provincia

 
Denunciato un ristoratore
Polignano, nel menu tonno frescoA tavola prodotto scaduto e scongelato

Polignano, nel menu tonno fresco, a tavola prodotto scaduto e scongelato

 
L'ultimo saluto
Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

Incidente a Libertà, muore 17enne: «Ciao Andrea, ci mancherà il tuo sorriso»

 
emergenza roghi
Terra dei fuochi, in prima linea i comitati e le associazioni

Terra dei fuochi anche a Bari: in prima linea i comitati e le associazioni

 
Ad Altamura (Ba)
Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

Cava abusiva sequestrata nel Parco dell'Alta Murgia

 
Ad acquaviva delle fonti (Ba)
Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

Nascondeva eroina in un muretto a secco: ai domiciliari un 34enne

 
L'evento annullato
Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si farà e scoppia la polemica

Noci, «Bacco nelle Gnostre» non si fa, polemica

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Inquinamento ambientale

Sequestrata discarica a Giovinazzo
a rischio la falda nel sottosuolo

Sequestrata discarica a Giovinazzo a rischio la falda nel sottosuolo

GIOVINAZZO (BARI) - Per inquinamento ambientale, a seguito di anomalie riscontrate nella gestione dei percolati che potrebbero aver interessato la falda idrica attraverso punti di dispersione nel sottosuolo, la Procura di Bari ha disposto il sequestro della discarica di Giovinazzo (Bari) gestita dalla società Daneco.

In particolare i sigilli sono stati apposti dal Corpo Forestale dello Stato ai lotti sui quali, a seguito di provvedimenti emergenziali, in questi anni hanno continuato ad affluire i rifiuti solidi urbani da parecchi comuni baresi, con la tecnica dei successivi sopralzi.

«La zona di San Pietro Pago - è detto in una nota della Procura - sconta decenni di accumuli di rifiuti in cave trasformate in passato in discariche di rifiuti di ogni tipo, tra cui fanghi industriali e scorie siderurgiche» che hanno provocato «una evidente compromissione dell’ambiente e del paesaggio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400