Domenica 02 Ottobre 2022 | 15:09

In Puglia e Basilicata

L'inaugurazione

A Mola un murales in ricordo delle stragi di Capaci e via D’Amelio

A Mola un murales in ricordo delle stragi di Capaci e via D’Amelio

Foto Retake Mola Facebook

Prevista la partecipazione di Michele Dicillo, fratello di Rocco, uno degli agenti di scorta del giudice Giovanni Falcone, ucciso nella strage di Capaci

18 Luglio 2022

Redazione online

MOLA DI BARI - L’Associazione Retake di Mola e la Fondazione Antimafia Sociale “Stefano Fumarulo”, con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Mola di Bari, hanno promosso - in occasione del Trentennale delle stragi di Capaci e via D’Amelio - la realizzazione di un’opera muraria in via Falcone e Borsellino sul territorio del Comune di Mola di Bari. L’opera è stata realizzata sui 3 lati di una cabina di Enel Distribuzione sita all’incrocio tra via Falcone e Borsellino e il Lungomare Piero Delfino Pesce.

“Mediante questo progetto di cittadinanza attiva – spiega il sindaco Giuseppe Colonna - desideriamo sostenere la diffusione della cultura del rispetto della legalità attraverso l’arte e la partecipazione attiva dei cittadini”. La cerimonia di inaugurazione del murales avrà luogo il prossimo 19 luglio alle ore 10.30 alla presenza delle autorità civili e militari. Prevista la partecipazione di Michele Dicillo, fratello di Rocco, uno degli agenti di scorta del giudice Giovanni Falcone, ucciso nella strage di Capaci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725