Giovedì 24 Settembre 2020 | 01:01

NEWS DALLA SEZIONE

Avvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Scuola
Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

Bari, troppi alunni nelle aule: caos per le classi miste

 
Delitto Brescia
Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

Bitetto, omicidio fidanzato della sua della ex: trovato su un tetto il coltello

 
Operazione Gdf
Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

Altamura, sequestrato immobile a un pregiudicato 37enne: «Pericoloso dalla minore età»

 
la decisione
Polignano a Mare - Bari

Polignano, prorogata ordinanza per prevenire il contagio

 
Il caso
Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

Bari, scatta la prescrizione per 11 furbetti del cartellino dell'ex Provincia

 
Maltempo
Nubifragio nel Barese: ad Altamura strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

Nubifragio nel Barese: ad Altamura crolla muro e strade allagate. A Ceglie del Campo intense grandinate

 
Sanità
Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

Bari, ora un centro per fare terapia al San Paolo

 
emergenza Covid
Cassano, dietrofront della sindaca: niente più coprifuoco

Cassano, dietrofront della sindaca: niente più coprifuoco

 
Università
Bari, specializzazione in Medicina: 2mila al concorso all'Uniba

Bari, specializzazione in Medicina: 2mila al concorso all'Uniba

 
la sentenza
Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

Spaccio a Modugno, condanne per pusher e donne custodi droga: inflitte pene fino a 18 mesi

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

Batpost voto
Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

Trani, con il Bottaro bis ecco il nuovo consiglio comunale

 
Tarantola vertenza
Miattal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»

Mittal Taranto, stop sciopero di domani: «C'è impegno ministro Patuanelli»
«Nessun licenziato in Ilva As»

 
Foggiaemergenza contagi
Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

Foggia, dipendente positivo Covid: chiuso Ufficio anagrafe

 
Brindisiil provvedimento
Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

Ostuni, truffava commercianti e imprenditori: 49enne arrestato dalla Ps

 
Potenzala sentenza
Potenza, giornalista diffamata su Fb: funzionario Regione condannato a 1 anno e 6 mesi

Potenza, giornalista diffamata su Fb: funzionario Regione condannato a 1 anno e 6 mesi

 
Leccela svolta
Lecce, duplice omicidio, sospettato in Procura: è un 37enne di Aradeo

Lecce, duplice omicidio, interrogato sospettato: la Procura smentisce
Autopsia: «Ferocia omicida su donna»

 
BariAvvio anno scolastico
Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

Scuola in Provincia di Bari: 110 nuove aule «anti Covid» e 75 cantieri in 25 Comuni

 
Materal'anniversario
Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

Matera, quel 21 settembre che cambiò la nostra storia

 

i più letti

al miulli

Acquaviva delle Fonti, paziente con tumore al fegato curato con chirurgia robotica

Delicatissima operazione su un paziente di 85 anni

Acquaviva delle Fonti, paziente con tumore epatico curato con chirurgia robotica

L'Ospedale "F.Miulli" di Acquaviva delle Fonti (Ba) rinnova la sua fondamentale attitudine all'innovazione e in particolare alla chirurgia mininvasiva, che si è rivelata nuovamente centrale nella cura di un paziente di 85 anni affetto da tumore epatico. È stata la Chirurgia Epatobiliopancreatica del nosocomio pugliese ad eseguire questo delicatissimo intervento chirurgico, che è stato svolto in chirurgia robotica dal dott. Riccardo Memeo, direttore dell'Unità di Chirurgia Epatobiliopancreatica, affiancato dal dott. Antonio Sardelli della U.O.C. di Anestesia diretta dal dott. Vito Delmonte.

Utilizzando la chirurgia robotica il medico riesce, attraverso l'uso di una consolle, a manovrare strumenti ad altissima precisione che vengono introdotti all'interno dell'addome attraverso incisioni di 1 cm, senza necessità di realizzare la classica incisione addominale. Questa tecnica, che fa parte come la laparoscopica delle “chirurgia mininvasiva”, permette di ridurre i tempi di ricovero, il dolore post-operatorio, il rischio di infezioni, di trasfusioni e complicanze, permettendo un rapido ritorno a tutte le attività quotidiane del paziente, aspetto fondamentale soprattutto nei pazienti anziani. In questi pazienti, infatti, si è scoperto che conta più conta lo stato di salute e il benessere generale rispetto all'età cronologica. L'ottimizzazione dei risultati, permessa grazie all'aiuto di una equipe altamente specializzata di infermieri di sala operatoria e reparto, viene garantito associando alla chirurgia una attenta gestione in reparto, seguendo i più moderni protocolli di assistenza post chirurgica.

“La chirurgia robotica del fegato”, aggiunge Memeo, “è attualmente realizzata in pochissimi centri in Italia, e rappresenta una eccellenza del Miulli, centro di riferimento per il trattamento dei tumori del fegato e pancreas a livello nazionale”. Grazie infatti al coordinamento del Centro di Orientamento Oncologico (C.O.R.O.) diretto dalla Dr.ssa Tortora, il lavoro in sinergia con oncologi, radiologi, gastroenterologi, endoscopisti, radiologi interventisti e radioterapisti riusciamo, permette di discutere in riunioni multidisciplinari i casi dei pazienti per identificare il miglior percorso terapeutico. “Lavorare su standard internazionali, rispettando le linee guida nella gestione dei pazienti con tumore, ci ha permesso di realizzare negli ultimi 4 mesi oltre 60 interventi su fegato e pancreas, numeri che pongono il Miulli fra i centri ad “alto volume” di casi per questo tipo di patologie, grazie ad importanti investimenti aziendali nel campo dell'innovazione tecnologica finalizzata al miglioramento della qualità assistenziale per i pazienti. Il nostro obiettivo resta quello di poter offrire ai pazienti la possibilità di farsi curare nella nostra regione, interrompendo i viaggi della speranza verso altre regioni”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie