Lunedì 01 Giugno 2020 | 08:40

NEWS DALLA SEZIONE

fase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
Via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

Bari, via Manzoni pedonale? Fioccano i dubbi

 
L'INIZIATIVA
Mascherine tricolori, sit in sul lungomare

Bari, mascherine tricolori, sit in sul lungomare

 
la protesta
Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste»

Bari, manifestazione Gilet arancioni: «Basta con le menzogne. La pandemia non esiste» FOTO

 
Nel barese
Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

Ruvo, auto rubata e data alle fiamme in zona «Matine»

 
LA SENTENZA
Scatta la terza condanna a carico di «Cassa Prestanza»: dovrà versare 34mila euro a una ex dipendente comunale

Bari, «Cassa Prestanza» dovrà pagare buonuscita a ex dipendente comunale

 
emergenza coronavirus
Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

Fase 2 a Bari, Decaro incontra e ringrazia i volontari: «Siete la nostra forza»

 
Il concessionario Audi Magnifica
Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

Bari, «Prestiti e formule per stimolare il mercato dell’auto»

 
Emergenza
Snobbati i test a Gravina. In 25 su 40 non si fidano

Bimbo di 2 anni fa test sierologico a Gravina. Gli adulti lo snobbano: in 25 su 40, non si fidano

 
emergenza coronavirus
Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati

Bari, solidarietà, sorrisi e tablet ai bambini più svantaggiati del Libertà

 
Paesaggio
Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore

Il ponte di Gravina, da James Bond ai Luoghi del cuore del Fai

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

Fogliazza e i veleni sul Bari: uno sfogo, nulla di personale

 

NEWS DALLE PROVINCE

Barifase 2
Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

Bari, distanze non rispettate: sanzionato titolare locale quartiere Murattiano

 
PotenzaVIOLENZA
Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

Lagonegro, tentò di violentare la figlia dell'amante, condannato

 
BrindisiFASE 2
Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

Brindisi, contrordine, ordinanza sospesa: locali aperti anche dopo mezzanotte

 
LecceIL DIBATTITO
Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

Lecce, su rete 5g esperti al lavoro

 
BatLA PROTESTA
Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

Barletta Borgovilla, ancora chiuso il mercato settimanale

 
Foggiaoperazione «Ares»
A San Severo mafia, droga e racket in 37 chiedono il rito abbreviato

San Severo, mafia, droga e racket: 37 chiedono rito abbreviato

 
MateraArte
Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

Fase 2 a Matera, riaprono i siti delle chiese rupestri nei Sassi

 
TarantoIl siderurgico
Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

Arcelor Mittal, parlamentari M5s: «Chiarire rinvio prescrizione Aia»

 

i più letti

Restrizioni

Mola, la cena romantica sul mare è costata 746 euro, di multa

Una coppia di fidanzati e tre amici scoperti dai carabinieri a Mola di Bari per aver violato il divieto di accesso a mare

carabinieri

MOLA DI BARI Non resistono al richiamo del mare. Così, a poche ore dal fatidico 18 maggio (cioè oggi) 3 ragazzi ed una coppia di fidanzati, tutti di Mola, sono stati multati per aver violato il divieto di accesso a mare.

È accaduto a Cozze, località balneare nel territorio di Mola. Due giovani donne e un ragazzo sono scesi in spiaggia per godersi la bella giornata di sole. Tempo dieci minuti, però, ed è arrivata la pattuglia dei Carabinieri della Tenenza che agli ordini del tenente Sergio Spiniello ha rilevato l’infrazione alla piccola comitiva, perciò ha proceduto all’identificazione e al loro sanzionamento. Per ciascuno dei contravventori è scattata una multa di 373 euro.

Ammonta a complessivi 746 euro, invece, il verbale inflitto ad una coppia di fidanzati che, in barba ai divieti, ha organizzato una cena romantica sul mare e dopo aver caricato nell’auto tutto l’occorrente (tavolino, sedie, fornacella) ha allestito un barbecue in zona Las Palmas, sempre a Cozze, che in tutta fretta i due hanno dovuto smontare con l’arrivo degli uomini dell’Arma. La coppia è stata sanzionata con una multa di 373 euro ciascuno per una cena programmata in ogni dettaglio ma che hanno dovuto consumare a casa.

Sono questi gli ultimi trasgressori del Dpcm (decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) del 26 aprile, caduti nella rete dei controlli, intensificati nell’ultima settimana. Dopo gli assembramenti registrati nel week end di sabato 9 e domenica 10 maggio, le forze dell’ordine hanno dovuto moltiplicare i propri sforzi e nella settimana tra lunedì 11 e sabato 16 maggio hanno emesso ben quarantadue sanzioni.

Molti, tuttavia, i contravventori che hanno annunciato ricorso. Ne dà notizia l’avvocato Elisabetta Parente, dell’Associazione dei consumatori: «Le contestazioni evidenziano un vuoto regolamentare: in molti luoghi, soprattutto sul mare, nessuno avrebbe provveduto ad affiggere l’ordinanza che vieta gli accessi, come sarebbe obbligatorio per norma». In realtà, è anche accaduto che molti cartelli e staccionate sono stati spazzati via dal forte vento di scirocco dei giorni scorsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie