Martedì 02 Giugno 2020 | 14:31

NEWS DALLA SEZIONE

il provvedimento
Bari, interdittiva antimafia a gestore bar e spiaggia: Comune revoca concessioni

Bari, interdittiva antimafia a gestore bar e spiaggia: Comune revoca concessioni

 
Estate alle porte
Cala San Giovanni

Fase 2, lettini personalizzati nell’azzurro di Polignano

 
I controlli
Bari, positivo al Covid va a lavoro in ristorante: denunciato 21enne

Bari, positivo al Covid va a lavoro in ristorante: denunciato 21enne

 
2 giugno
Bari, ministro Boccia alla cerimonia al sacrario E il centrodestra srotola il tricolore sul lungomare

Bari, ministro Boccia al Sacrario Flash mob centrodestra sul lungomare

 
L'iniziativa
2 Giugno a Bari,  flash mob  del centrodestra con lungo tricolore sul  Lungomare

2 Giugno a Bari, flash mob centrodestra con tricolore sul Lungomare

 
Poggiorsini, minaccia comandante Polizia locale: arrestato 53enne

Poggiorsini, minaccia comandante Polizia locale: arrestato 53enne

 
L'iniziativa
Una «Archimake» di architetti e designer per Bari

Bari, una «Archimake» per architetti e designer

 
L'appello
«No ai rifiuti dalla Calabria in discarica Martucci»: diffida dei sindaci di Mola, Polignano e Rutigliano

«No ai rifiuti dalla Calabria»: diffida dei sindaci di Mola, Polignano e Rutigliano

 
l'iniziativa
Bari coro polizia locale

«Heal the World» il coro della Polizia Locale di Bari in un video di speranza per il mondo

 
La storia
Bari, proiettile gli esplode in faccia: risarcito un carabiniere dopo 15 anni

Bari, proiettile gli esplode in faccia: risarcito carabiniere dopo 15 anni

 

Il Biancorosso

Lutto
Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

Bari calcio, addio a Gigi Frisini ex biancorosso e dirigente sportivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

Bariil provvedimento
Bari, interdittiva antimafia a gestore bar e spiaggia: Comune revoca concessioni

Bari, interdittiva antimafia a gestore bar e spiaggia: Comune revoca concessioni

 
LecceSanità post emergenza
Il San Giuseppe da Copertino

L’ospedale di Copertino riapre ma l’organizzazione è disastrosa

 
Tarantoatti persecutori
Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

Taranto, armato si fa trovare sotto la casa della ex: arrestato stalker 48enne

 
Brindisil'accordo
Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

Petrolchimico Brindisi, in serata arriva l'intesa: Comune revoca sospensione

 
PotenzaDal 3 giugno
Basilicata, nuova ordinanza di Bardi: aperture in sicurezza e assembramenti vietati

Basilicata riapre in sicurezza e senza assembramenti: nuova ordinanza di Bardi

 

i più letti

Il racconto

Gioia del Colle, la storia di un autotrasportatore: «Vivo nel camion così proteggo la mia famiglia»

Parla Ilario Carvutto che porta generi alimentari da una parte all’altra d’Italia e di Europa. Dal 3 marzo non dorme nel suo letto

Gioia del Colle, la storia di un autotrasportatore: «Vivo nel camion così proteggo la mia famiglia»

BARI - Dorme nel suo camion, per evitare di poter eventualmente contagiare i suoi cari. Ilario Carvutto, la prescrizione di rispettare il metro di distanza, la sta applicando più che alla lettera. Di professione fa l’autotrasportatore a livello nazionale e internazionale. Porta generi alimentari da una parte all’altra d’Italia e di Europa. Dalla Germania, alla Francia, al Belgio. Dal 3 marzo non dorme nel suo letto, non è mai rientrato nel proprio appartamento e si mantiene a distanza di sicurezza da moglie e figlia. Quando torna nella sua Gioia del Colle, come successo lo scorso week end, rimane nel parcheggio del condominio. Nel suo camion vive, mangia e dorme. Sua figlia Marilisa e sua moglie, con cui è sposato da più di 20 anni, gli portano il cambio pulito e tante prelibatezze per rendere meno amare le ore lontane da loro. Si mantengono a distanza rigorosa, e indossano mascherine e guanti. Ilario però non si lamenta. Ha scelto lui di farlo, su consiglio del suo medico di base, il dott. Tommaso Donvito, che non lo lascia mai solo e lo sostiene per telefono. Lo ha fatto per proteggere chi lo circonda, in particolare sua moglie che è un soggetto fragile.

«Preferisco così – dice alla Gazzetta –, meglio questo sacrificio che rischiare eventualmente di contagiare i miei cari qualora fossi positivo e asintomatico. So che tutti gli abbracci che non possiamo scambiarci oggi saranno ripagati con il futuro e il tanto tempo che presto torneremo a poter passare insieme».
Ilario Carvutto ha 50 anni, fa l’autotrasportatore da quando ne aveva 20, lavora come autonomo e oggi fa parte di quelle categorie che sono ritenute indispensabili. Se non ci fossero gli autotrasportatori non arriverebbe il cibo sugli scaffali dei supermercati. Dal 2 marzo ha attraversato Italia ed Europa in lungo e in largo, ma non è stato facile: «Nelle prime due settimane c’era ancora molto movimento – racconta – invece negli ultimi 15 giorni le autostrade sono quasi vuote. Non è facile fare questo lavoro in questi giorni, c’è anche diffidenza nei confronti degli italiani. In Germania qualche giorno fa ho avuto problemi. Si ha molta paura e appena hanno visto la targa italiana hanno storto il naso. Non avrei mai pensato che un giorno sarebbe successo qualcosa di simile».

Eppure Carvutto ne ha viste tante in 30 anni di mestiere, su strada il pericolo è costante, si viaggia sotto la pioggia, la neve, le bufere di vento, ma questa è la tempesta più dura da attraversare: «Soprattutto perché non sappiamo quando finirà – dice –. Devo ringraziare il mio medico che mi è vicino ogni giorno. Quotidianamente gli faccio sempre la stessa domanda: hanno previsto un tampone per la nostra categoria in modo tale che possa tornare a casa? Ma la sua risposta purtroppo è sempre negativa, anche se lui per primo è amareggiato». E allora non resta che guardare la propria casa giù dal camion: «Mi basta questo per tranquillizzarmi e sapere che la mia famiglia sta bene. Nel camion ho la televisione, il telefono a farmi compagnia e le ore passano, in qualche modo. La prima cosa che farò dopo questo periodo? Riabbracciare le mie donne, senza sosta».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie